Effetto Venezia 2019, Salvetti dà il via alla 34esima edizione: "Cresce l'interesse, segnale positivo"

Il sindaco ha aperto la manifestazione insieme agli assessori al commercio e alla cultura, Rocco Garufo e Simone Lenzi: "Abbiamo cercato di dare valore alle belle idee e al buon lavoro di chi ci ha preceduto"

Effetto Venezia 2019: il programma degli eventi

"E' con grande gioia che, in questo luogo meraviglioso, diamo inizio alla trentaquattresima edizione di Effetto Venezia". Con queste parole il sindaco Luca Salvetti ha aperto ufficilamente i festeggiamenti di Effetto Venezia 2019. "Un'edizione che in gran parte è stata pensata e organizzata dalla precedente amministrazione e che noi, in questi ultimi quaranta giorni, abbiamo rifinito dando valore alle belle idee e al buon lavoro di chi ci ha preceduto". Tante le persone che, già nel tardo pomeriggio, hanno iniziato ad affollare le vie della Venezia. "Questa è una manifestazione che, sempre di più, attira gente da tutta la Toscana - ha continuato il sindaco - ed è un forte segnale positivo".

Effetto Venezia, la guida sul come muoversi

Rocco Garufo: "Servono investimenti per migliorare ancora"

Effetto Venezia è il frutto di un intenso lavoro di squadra che coinvolge principalmente gli uffici comunali e la Fondazione Goldoni. "Ogni anno si investe tanto in questa manifestazione che è esponenzialmente cresciuta e dobbiamo continuare a investire perché cresca sempre di più e perché si facciano fruttare le tantissime potenzialità di un evento straordinario", è intervenuto l'assessore al commercio Rocco Garufo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Simone Lenzi: "Livorno e la Venezia meritano un evento così bello"

"Siamo al taglio del nastro di un evento che con impegno abbiamo portato a termine grazie allo straordinario lavoro degli uffici comunali che sono ancora pesantemente sotto organico - ha concluso l'assessore alla cultura Simone Lenzi -. Cito il mio predecessore Francesco Belais che mi ha confessato di non aver dormito per almeno i primi sei mesi di mandato. Ecco, siamo ancora in 'fase Belais' ma alla tensione si affianca la grande soddisfazione di far parte di una cosa così bella. La merita Livorno e la merita la Venezia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

Torna su
LivornoToday è in caricamento