Tuffo di Capodanno 2020, ai Tre Ponti il tradizionale bagno in mare di inizio anno

Appuntamento alle 11 dell'1 gennaio alla palestra Surf Tre Ponti: dopo le foto di rito, l'ingresso in acqua alle 12 e il brindisi di auguri

La tradizione va avanti dagli anni Cinquanta, ma è grazie agli Amici del Mare se da oltre un venticinquennio il Tuffo di Capodanno, a Livorno, è diventato una vero e proprio evento. Ai Tre Ponti, naturalmente, dove anche l'1 gennaio 2020 gli amanti dei bagni invernali, e in particolar modo di quello di inizio anno, si ritroveranno per il tradizionale appuntamento che ormai coinvolge oltre 300 persone tra chi si butta in acqua e chi si gode lo spettacolo dalle spallette.

tuffo 2019 (1)-2

Tuffo di Capodanno 2020, le associazioni presenti ai Tre Ponti

Ritrovo alle 11 alla palestra Surf Tre Ponti, sulla spiaggetta tra la Rotonda e il viale di Antignano, foto di gruppo, bagno in mare alle 12 e brindisi finale di auguri organizzato dallo staff della Livorno Half Marathon. Già, perché oltre agli Amici del Mare, saranno molte le associazioni che rinnoveranno l'impegno con l'appuntamento: a partire dall'Avis Livorno, col presidente Matteo Bagnoli che, insieme ad altri associati, distribuirà dietro un piccolo contributo le magliette personalizzate della manifestazione, oltre a contribuire all'organizzazione del rinfresco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E poi il circolo Wind Surf Sup 3 Ponti che, condizioni del mare permettendo, organizzerà un'uscita in sup con i loro associati a far da corollario al tuffo; la Misericordia di Antignano, una presenza che, tra l'altro, garantisce la sicurezza; la Scuola Italiana Cani Salvataggio, presenti con unità cinofile a dimostrare la grande validità ed utilità per un'assistenza qualificata di salvataggio. Attesi, infine, i mezzi dei Vigili del Fuoco con i loro getti d'acqua e quelli della Polmare con le moto d'acqua, naturalmente se le condizioni del mare lo permetteranno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

Torna su
LivornoToday è in caricamento