Picco del caldo a Livorno: come combattere l'afa a tavola

Ventilatori e condizionatori non bastano: per trovare un po' di sollievo dalla calura bisogna prestare attenzione anche all'alimentazione

Picco del caldo, anche a Livorno. Questo giovedì 27 giugno si preannuncia una giornata particolarmente afosa, in cui le alternative per trovare un po' di sollievo sono essenzialmente due: recarsi in spiaggia, per chi può, oppure munirsi di ventilatori o condizionatori. Questo però non basta: il caldo, infatti, si combatte anche a tavola, scegliendo cibi idratanti e ad alto contenuto di sali minerali, come ad esempio frutta e verdura.

Mangiare cinque porzioni al giorni di questi alimenti, consente di evitare la disidratazione e la perdita eccessiva di sali minerali. Inoltre, il potassio, che troviamo nei vegetali freschi, aiuta il drenaggio dei liquidi all'interno dei tessuti, alleviando la pesantezza degli arti inferiori. È poi ovviamente necessario bere molta acqua, almeno due litri al giorno. Una quantità da incrementare nel caso di svolgimento di attività sportive e di sudorazione eccessiva. Via libera anche a spremute, succhi di frutta, frullati, yogurt e sorbetti.

Gli alimenti per combattere il caldo

Ecco quali sono cibi anti-caldo che non dovrebbero mai mancare sulla vostra tavola:

  • La zucchina: ortaggio con un bassissimo valore calorico, composto per il 95% da acqua. Inoltre è un'ottima fonte di minerali (potassio, ferro, calcio e fosforo), di vitamina A, vitamina C e carotenoidi.
  • Il cetriolo: costituito per il 96% di acqua, contiene anche vitamina C, aminoacidi e sali minerali importanti come potassio, calcio, fosforo e sodio. Ammorbidisce la pelle rendendola più bella ed elastica, è un buon diuretico, rinfresca ed ha un'azione disintossicante
  • Il melone: idratante e rinfrescante, il melone è composto per il 90% di acqua ed è un'ottima fonte di vitamina A, vitamina C, fosforo e calcio. Inoltre, l'alta percentuale di potassio presente nella sua polpa ha effetti benefici anche sulla circolazione e sulla pressione arteriosa. 
  • La pesca: contiene calcio, potassio, ferro ed è ricca di vitamina C. Leggermente lassativa e diuretica, ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti, oltre a proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di betacarotene.
  • L'anguria: la polpa dell'anguria è ricca di carotenoidi, sostanze antiossidanti fondamentali per contrastare i radicali liberi. È costituita per oltre il 90% di acqua, ma contiene anche una grande varietà di vitamine A, C, B e B6, oltre che sali minerali come potassio e magnesio, ottimi alleati per combattere il senso di spossatezza dovuto al caldo. È quindi un perfetto alimento dissetante, disintossicante e diuretico.
  • Il pollo: ha un buon contenuto proteico e una buona quantità di sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio e vitamine B1 e B2. Inoltre, è molto digeribile.

I consigli in più

  • Evita bevande alcoliche e zuccherate
  • Prediligi la frutta di stagione, le verdure crude e il pesce
  • Evita gli insaccati e gli alimenti stagionati
  • Mangia poco e spesso
  • Prediligi piatti freschi e leggeri
  • Al mattino fai colazione con yogurt, frutta fresca e cereali integrali, per iniziare la giornata pieno di energie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un posto dove dormire e un lavoro per Livio: la storia a lieto fine del senzatetto di via Ricasoli

  • Trovato morto a 43 anni, la Leccia piange Alessio Morelli. Il ricordo di una volontaria Svs: "Un bravo ragazzo"

  • Tragedia alla Leccia, 43enne trovato morto in casa

  • Le cinque migliori pizzerie di Livorno

  • Dramma nel ciclismo, muore Walter Passuello: l'ex professionista aveva 68 anni

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

Torna su
LivornoToday è in caricamento