Insetti nella dispensa: come eliminarli con metodi naturali

Un'attenzione particolare, all'interno della propria cucina, va prestata alla dispensa. Questo è infatti il luogo nel quale conserviamo il cibo e le scorte alimentari, con scatole e pacchi di pasta che, se lasciati per molto tempo chiusi al suo interno, possono provocare spiacevoli conseguenze. Particolarmente indesiderata è la presenza di insetti, farfalline, tarme e larve, che, una volta entrate in contatto con il cibo, lo contaminano costrigendoci a buttarlo via.

Per liberarci da questi insetti e non farli più tornare possiamo seguire alcuni consigli del tutto naturali.

Liberare la dispensa

La prima cosa da fare in caso di presenza di insetti svolazzanti per casa è capire da dove questi si siano originati, gettando via le confezioni in questione. Se invece il cibo è contenuto in barattoli, dobbiamo gettare il contenuto e lavare il contenitore per eliminare ogni residuo.

Pulire la dispensa

Svuotata la dispensa, le scatole ancora buone devono essere conservate in frigo per un paio di giorni.

A questo punto vanno ripuliti i ripiani e le mensole, utilizzando un detersivo disinfettante del tutto naturale: la soluzione più indicata è quella di preparare un composto a base di aceto e acqua. Con un panno inumidito va poi ripulito l'eccesso, asciugando l'interno con un panno in microfibra.

Infine, il cibo va sistemato e rimesso al suo posto. Per tenerli al sicuro, meglio conservare la pasta, il pane o la farina in barattoli di vetro chiusi ermeticamente.

Prodotti naturali contro gli insetti

Una volta ripulito tutto ed eliminati i cibi contaminati, è necessario prevenire il ritorno degli insetti. Una buona soluzione può essere rappresentata dalla collocazione di foglie di alloro nella dispensa: il loro forte aroma li tiene infatti alla larga. 

In alternativa, si può creare una miscela con acqua e olio essenziale di arancia, lavanda, menta o citronella, tutti aromi forti che disturbano le farfalline.

Anche l'essenza di limone e cetriolo allontana gli insetti: si possono quindi posizionare alcune fette fresche all'interno della dispensa, da sostituire quando seccano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, per essere sicuri che le farfalline siano sparite, si può incollare del nastro biadesivo all'interno delle pareti del mobile. Se dopo alcuni giorni si nota la presenza di insetti sulla parte adesiva, significa che altri alimenti sono stati contaminati. In questo caso, è necessaria una nuova pulizia approfondita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
LivornoToday è in caricamento