Aggressione agli addetti alla raccolta rifiuti: la video denuncia del sindaco

Il post su Facebook di Filippo Nogarin: "I lavoratori sono stati aggrediti da ignoti. Un episodio grave di cui ci sembrava opportuno informare il questore"

Parole grosse, qualche avvertimento, quindi il furto delle chiavi inserite nel mezzo sul quale stavano lavorando. Una spazzatrice, per l'esattezza, perché le vittime dell'aggressione verbale avvenuta ieri sera 16 gennaio in zona stadio sono proprio gli addetti di turno alla raccolta rifiuti. Che, secondo quanto raccontato dal sindaco Filippo Nogarin in questura, sarebbero stati presi di mira durante il pieno svolgimento del loro lavoro fino ad essere costretti a interromperlo.

LA DENUNCIA - A raccontare il tutto è stato proprio il sindaco di Livorno Filippo Nogarin con un video postato sulla propria pagina Facebook: "Mi sono recato insieme ad Aamps in questura - spiega Nogarin - per denunciare un fatto molto grave. Alcuni lavoratori, impegnati nel completare lo spazzamento nella zona antistante allo stadio, sono stati aggrediti in maodo molto consistente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La video denuncia di Filippo Nogarin

"Addirittura - continua il sindaco - sono state sottratte le chiavi di uno dei mezzi che erano adibiti a questa funzione, con conseguente interruzione del servizio pubblico. Un fatto che ritengo molto grave, motivo per cui abbiamo pensato fosse opportuno e necessario informare il questore". Sul posto è intervenuta la polizia municipale che ha trasmesso agli inquirenti le informazioni necessarie per chiarire i fatti. Certo è che il clima di questi mesi non può aiutare a rassertenare gli animi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Coronavirus Toscana: 2 morti, 12 nuovi positivi e 30 guarigioni. Il bollettino di sabato 23 maggio

Torna su
LivornoToday è in caricamento