Venezia, picchia la compagna e le tira addosso una bicicletta

L'aggressione è avvenuta intorno alle 9 in via del Casino. L'uomo è stato fermato solamente grazie all'intervento delle forze dell'ordine

Una scena orribile quella alle quale alcuni cittadini, intorno alle 9 dell'11 settembre, si sono trovati davanti. Una donna cubana è stata brutalmente aggredita in strada dal compagno che le avrebbe tirato in faccia una bicicletta, per poi riempirla di calci e pugni. Immediata la chiamata al 113 da parte dei residenti della zona che, senza fortuna, hanno provato in tutti i modi a fermare l'uomo che continuava senza sosta a infierire sulla povera malcapitata.

La polizia intervenuta in via del Casino

L'intervento della polizia è stato provvidenziale perché gli agenti sono riusciti a bloccare l'assalitore (condotto per le indagini del caso negli uffici) e a liberare la donna, trasportata immediatamente all'ospedale da un'ambulanza dell'Svs intervenuta con medico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

  • Camera di commercio, tre assunzioni a tempo indeterminato: come fare domanda

  • Manuel Aspidi fermato da una tracheite, annullato il concerto al teatro Goldoni

Torna su
LivornoToday è in caricamento