Bonafede in visita al tribunale civile: "Stanziati i soldi per togliere le impalcature"

Il ministro della Giustizia a Livorno per fare un punto sull'edilizia giudiziaria: "Per noi è fondamentale la sicurezza delle strutture"

Un'improvvisata. Un modo per andare a visitare la realtà quotidiana della giustizia. È questo il senso della visita "senza preavviso" di Alfonso Bonafede a Livorno. A dirlo è lo stesso ministro pentastellato, titolare del dicastero di via Arenula, arrivato in città venerdì 17 maggio per fare un punto sulla situazione dell'edilizia giudiziaria. Nel video postato sul profilo della candidata sindaco Stella Sorgente, con la quale si è intrattenuto nel corso della giornata fino alla visita del monumento alle vittime del Moby Prince, Bonafede si è soffermato sulle condizioni del tribunale civile di Livorno, intrappolato ormai da più di venti anni dalle impalcature che nascondono la facciata in via de Lardarel.

Bonafede: "Stanziati i fondi, toglieremo le impalcature al tribunale civile" 

"Sono entrato in questa struttura di cui adesso vedete soltanto le impalcature che mi dicono essere qui da un ventennio - ha detto il ministro -. Chiaramente si deve intervenire sulla sicurezza. In questi mesi abbiamo già provveduto allo stanziamento dei soldi necessari per la messa in sicurezza del tribunale di Livorno e anche per il rifacimento delle facciate. Chi amministrerà la città avrà il compito di far sì che i lavori vengano eseguiti velocemente. Qui dentro abbiamo stanze bellissime, all'altezza di come concepiamo noi la Giustizia, però purtroppo il palazzo per troppo tempo tempo è stato trascurato".

"Grazie a chi porta avanti la macchina della giustizia"

"Come abbiamo fatto in tante altre città - ha proseguito Bonafede -, dobbiamo fare anche a Livorno. E se siamo qui è per ribadire l'importanza della cura dell'edilizia giudiziaria, ovvero ciò che riguarda la sicurezza delle strutture dove si celebra ogni giorno la giustizia. Ho fatto un giro tra gli uffici, per salutare i cancellieri, il personale amministrativo, gli avvocati, i magistrati e tutte quelle persone che ogni giorno, nonostante la carenza delle infrastrutture, hanno portato avanti la macchina della giustizia. A loro ho voluto portare il saluto dello Stato".

Potrebbe interessarti

  • Abiti da sposa: dove poterli acquistare a Livorno

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla e sintomi

  • Potassio: benefici e in quali alimenti trovarlo

  • Materiale scolastico: ecco tutto quello che occorre

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba, gravissimo ragazzo di 16 anni dopo un tuffo: rischia la paralisi

  • Romito, bagnanti allarmati da invasione di meduse. Ma sarebbero ctenofori, innocui per l'uomo

  • Allerta meteo in Toscana prolungata fino a sabato 24 agosto: previste forti piogge

  • Partito democratico Livorno, ecco la nuova squadra: "La città ha fiducia in noi". Tutti i nomi

  • Serie B, Entella-Livorno: le probabili formazioni. Breda: "La squadra è competitiva"

  • Al via il Livorno Music Festival: programma, concerti e masterclass

Torna su
LivornoToday è in caricamento