Alluvione Livorno, udienza preliminare per Nogarin e Pucciarelli: il Comune unico responsabile civile

L'ex sindaco presente in tribunale. Il giudice ha ammesso la costituzione di sedici parti civili tra cui familiari e parenti delle vittime

Si è svolta, nella mattina di oggi martedì 14 gennaio, l'udienza preliminare per l'ex sindaco Filippo Nogarin, presente in tribunale insieme all'avvocato Sabrina Franzone, e l'ex responsabile della Protezione civile, Riccardo Pucciarelli, rappresentato da Anna Francini. Per entrambi la procura di Livorno aveva chiesto il rinvio a giudizio dopo la chiusura dell'inchiesta sulla tragica alluvione del 2017 che costò la vita a otto persone.

Processo Nogarin-3

Il giudice per le indagini preliminari, Marco Sacquegna, ha ammesso la costituzione di sedici parti civili tra cui familiari e parenti delle vittime. Inoltre il giudice, su richiesta delle parti civili, ha autorizzato la chiamata del responsabile civile nella sola istituzione del comune di Livorno, rigettando le istanze relative alla Presidenza del Consiglio dei ministri, alla Rregione Toscana, alla provincia di Livorno e alla protezione civile cittadina. L'udienza preliminare proseguirà il 18 marzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 43 anni, la Leccia piange Alessio Morelli. Il ricordo di una volontaria Svs: "Un bravo ragazzo"

  • Tragedia alla Leccia, 43enne trovato morto in casa

  • Le cinque migliori pizzerie di Livorno

  • Dramma nel ciclismo, muore Walter Passuello: l'ex professionista aveva 68 anni

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Livorno in vendita, il gruppo argentino: "A Genova da Spinelli? Sì, con la garanzia che non cambi l'accordo"

Torna su
LivornoToday è in caricamento