Sorpreso in casa con droga e 23mila euro in contanti: arrestato 29enne livornese

All'interno dell'appartamento dell'uomo, in manette con l'accusa di detenzione ai fini spaccio, oltraggio, resistenza e lesioni, sono stati trovati: hashish, marijuana, metadone e morfina

Un cittadino livornese del 1990 è stato arrestato, nella serata del 12 dicembre, per detenzione ai fini di spaccio, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'uomo è stato sottoposto a un normale controllo da parte della polizia al quale ha tentato di sottrarsi colpendo con calci e pugni gli agenti. Una volta immobilizzato, addosso gli sono stati trovati 7 grammi di marijuana. La successiva perquisizione nel suo appartamento ha permesso alle forze dell'ordine di rinvenire: 300 grammi della stessa droga, 23.700 euro in contanti, 21 grammi di hashish, 50 millilitri di metadone, 50 pasticche di morfina, una bilancia di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. L'uomo è stato così condotto negli uffici della polizia dove è stato arrestato e, su disposizione del pm di turno, sottoposto agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 43 anni, la Leccia piange Alessio Morelli. Il ricordo di una volontaria Svs: "Un bravo ragazzo"

  • Le cinque migliori pizzerie di Livorno

  • Tragedia alla Leccia, 43enne trovato morto in casa

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Serie B, Livorno-Entella 4-4: partita folle al Picchi, suicidio amaranto

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

Torna su
LivornoToday è in caricamento