Passeggiava sul lungomare con la droga in tasca: arrestato 20enne

Decisivo l'intervento del cane antidroga della finanza. La successiva perquisizione nell'abitazione del ragazzo ha dato modo alle fiamme gialle di scoprire 300 grammi di hashish

Un cittadino di origine albanese di 20 anni è stato arrestato, nel pomeriggio del 23 gennaio, dalla prima compagnia della guardia di finanza. Grazie all'aiuto di un cane antidroga il ragazzo, che passeggiava con fare equivoco sul lungomare, è stato sorpreso con circa 90 grammi di hashish nelle tasche. La perquisizione a casa dell'abitazione del ventenne ha dato modo alle fiamme gialle di scoprire, in una piccola scatola nascosta sopra un armadio, 300 grammi di hashish e tutto il kit necessario alla vendita della sostanza, tra cui un bilancino di precisione e diversi coltelli per dividere lo stupefacente. Su ordine dell'autorità giudiziaria, per il ragazzo è scattato l'obbligo di dimora nel comune di Livorno e il divieto di uscire di casa dalle 20 alle 7. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

  • Dall'alluvione alla lotta contro il Coronavirus: nel video "La forza di Livorno" si racconta come lotta la città

  • Coronavirus Toscana, tre morti a Livorno tra i 21 decessi in Toscana: il bollettino di sabato 28 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento