Semestrale Aamps, Ghiozzi (Lega): "Gravissimo che Salvetti preferisca la stampa al Consiglio"

Duro attacco al sindaco: "Queste situazioni si discutono in aula: è stata una mancanza istituzionale nei confronti della politica e dei cittadini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa del consigliere della Lega, Carlo Ghiozzi, in merito alla conferenza stampa convocata dal sindaco Salvetti per fare il punto sulla semestrale di Aamps.

"A poche ore dalla conclusione del consiglio comunale di mercoledì scorso, il sindaco Salvetti si è recato ad una conferenza stampa dove ha illustrato la gravissima situazione in cui verte Aamps. Il fatto che il primo cittadino abbia preferito riferire alla stampa del buco di 5 milioni, snobbando il consiglio comunale, è un atto gravissimo. Il naturale luogo dove questi problemi devono essere illustrati ed affrontati tramite un dibattito politico, è solo ed esclusivamente la sala del consiglio comunale: lo strumento da utilizzare era quello della comunicazione, ma se ne è visto bene di utilizzarla, eliminando tutto il confronto democratico che poteva scaturire sulla vicenda e tenendo di fatto il Consiglio all'oscuro dell'accaduto".

"Questo è un grave atto di mancanza istituzionale nei confronti di tutte le forze politiche presenti in questo contento e nei confronti dei cittadini rappresentati dagli stessi gruppi politici. Entrando nel merito, quanto annunciato da Salvetti desta un grosso stupore in quanto un simile buco all'interno dell'azienda potrebbe avere delle gravi ripercussione per la continuazione del servizio di raccolta e gestione dei rifiuti, e per la tutela dei posti di lavoro. È bene capire la reale entità di questo ammanco e come l'amministrazione intenda intervenire: non è pensabile un aumento della Tari nei confronti dei cittadini e delle aziende già tartassati, i quali, oltre a sopportare una totale inefficienza del servizio, sarebbero costretti a mettere mano ancora una volta al portafoglio per una situazione causata da una totale mala gestione del servizio".

"Per questi motivi ho presentato un'urgente richiesta di accesso agli atti per valutare la situazione illustrata alla stampa dal sindaco: chiederemo copie delle carte relative ad Aamps, comprese le note del funzionario Parlanti citate da Salvetti, fino ad arrivare ad avere tutta la documentazione riguardo il concordato. È necessario, in modo chiaro e trasparente, capire di chi siano tutte le responsabilità tra PD e 5 Stelle ed a quanto ammonti realmente il buco dell'azienda. Presenterò inoltre un'interpellanza urgente da discutere nella commissione consiliare competente, chiedendo l'audizione del nuovo direttore di Aamps, affinché siano messe alla luce tutte le responsabilità di cui sopra".

Carlo Ghiozzi (Lega)

Torna su
LivornoToday è in caricamento