Capodanno 2020, festa in piazza della Repubblica con musica e fuochi d'artificio: il programma

Sul palco gli Abbadream, il tributo ai Beatles "All you need is love" e la Baro Drom Orkestar

Speciale Capodanno 2020, tutti gli eventi a Livorno e provincia

Musica, fuochi d'artificio ma soprattutto la voglia di restituire alla città piazza della Repubblica, il ponte più largo d'Europa nonché uno dei luoghi più belli del capoluogo toscano. Ecco il Capodanno 2020 targato Livorno. "Dietro questa scelta c'è una precisa visione progettuale che va nella direzione di riportare piazza della Repubblica al centro della vita cittadina - ha dichiarato l'assessore al Commercio Rocco Garufo -. In futuro dovrà ospitare grandi eventi, spettacoli e concerti".

E il primo grande evento sarà proprio quello che andrà in scena il 31 dicembre a partire dalle 22. Uno spettacolo  costato circa 60mila euro e organizzato in collaborazione con The Cage e con la fondazione LEM. "Un'associazione che abbiamo trovato quasi allo sbando, letteralmente chiusa in un armadio, senza vita - ha spiegato il sindaco Luca Salvetti - e noi l'abbiamo riportata in vita utilizzandola come importante strumento di promozione turistica".

Capodanno 2020 in piazza della Repubblica, il programma 

Si parte alle 22 con i presentatori Alessia Cespuglio e Claudio Marmugi che intratterranno il pubblico e poi via alle danze con il tributo "All you need is love", un viaggio orchestrale tra le melodie del più grande gruppo di tutti i tempi, i Beatles, con la presenza di oltre 20 musicisti. Sul palco una band, diretta da Stefano Brondi, composta da Alberto Fiorentini, Roberto Balestri, Dario Arnone, Piggy Rock, Alessandro Nottoli e Simone Giusti e, insieme a loro, l'ensemble orchestrale di 15 elementi costituito da musicisti dell'orchestra Amedeo Modigliani del maestro Mario Menicagli.

AbbaDream&Orchestra, un viaggio nei più grandi successi del gruppo svedese

Alle 23 sarà la volta di Abbadream&Orchestra, un omaggio ai grandi successi del gruppo musicale svedese. Centinaia sono le date che hanno visto protagonista il gruppo lucchese, prodotto da RockOpera, in tutto il territorio nazionale ed oltre. Una carrellata di successi che scaldano gli animi di un pubblico variegato, così come è stato quello degli Abba. Lo spettacolo proposto è un omaggio alla band, le cui canzoni sono ormai considerate un vero e proprio "cult" anche grazie al musical "Mamma mia!" ed al film di successo con Meryl Streep e Pierce Brosnan.  Le canzoni saranno eseguite interamente dal vivo. In programma numerosi cambi di costumi e coreografie. Anche in questo caso il gruppo musicale sarà supportato dalla collaborazione dell'ensemble dell'orchestra Amedeo Modigliani.

fuochi artificio-2

A mezzanotte conto alla rovescia, fuochi piro-musicali e via al ritmo con la Baro Drom Orkestar

A mezzanotte partirà il conto alla rovescia per salutare il nuovo anno con lo spettacolo di fuochi artificiali "piro-musicali" dalla Fortezza Nuova e, dopo le 24 la festa continua con la Baro Drom Orkestar che tra tradizione e innovazione darà vita ad un mix musicale esplosivo. Formata da quattro musicisti la band proporrà i ritmi dell'est e del sud europa mischiando Klezmer, musica armena, pizzica salentina e balkan. Una serie di canzoni tradizionali completamente stravolte ed un repertorio di loro composizione prevalentemente di "Gipsy dance".

Ma non sarà solo musica. La festa avrà infatti come sfondo una "multivisione architetturale": una  proiezione di immagini in loop proiettata sulla parete della Fortezza Nuova che si affaccia sui Fossi medicei e sulla stessa piazza della Repubblica, che sarà inaugurata venerdì 20 dicembre. "Un racconto per immagini tra passato e presente  - viene definita dal visual designer Paolo Buroni che l'ha ideata -, con immagini della città alternate ai grandi capolavori di Amedeo Modigliani di cui Livorno celebra il centenario con la grande retrospettiva". Le proiezioni si accenderanno ogni giorno a partire dalle 18 fino alle 22 e saranno accompagnate da musica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mostra Modigliani: info e biglietti

Simone Lenzi assessore alla cultura (3)-2

Lenzi: "Piazza della Repubblica il primo dei luoghi che restituiamo alla città"

La notte di San Silvestro quindi non è soltanto un'occasione di festa, ma è un punto di partenza per tracciare una nuova traiettoria di sviluppo della città. "Piazza della Repubblica è stata a lungo il luogo delle grandi manifestazioni di popolo - è intervenuto l'assessore alla Cultura Simone Lenzi -. Negli ultimi anni c'è stata un'assenza delle occupazioni di piazza e questo è solo il primo dei tanti luoghi che nell'arco di cinque anni restituiremo alla città". Un luogo spesso considerato ai margini della vita cittadina. "Piazza della Repubblica viene vista quasi come un luogo di confine - ha concluso il sindaco Luca Salvetti - . Noi questo confine lo vogliamo superare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Andrea Matteucci, arrestata la giovane alla guida dell'auto. La Municipale: "Accusata di omicidio stradale, positiva all'alcool test"

  • Tragedia in via dei Pensieri, scooterista di 17 anni muore dopo lo scontro con un'auto

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento