Chiusura Oviesse, Igd: "Affitto troppo caro? No, calo nelle vendite"

La società che gestisce il centro commerciale Fonti del Corallo replica alle accuse dei sindacati: "Il nostro canone in linea con i prezzi di mercato"

Entro gennaio 2020, il negozio Oviesse, posto all'interno del centro commerciale di via Graziani, chiuderà i battenti e le 9 dipendenti saranno ricollocate in altri punti vendita. Una decisione che, secondo i sindacati, è stata presa a causa "dell'affitto troppo alto del fondo commerciale visto che le vendite erano buone". Accuse queste alle quali Immobiliare grande distribuzione (Igd), gestore delle Fonti del Corallo, ha voluto replicare: "La rotazione dei marchi è parte delle normali dinamiche di un centro commerciale. Lo spazio ad oggi occupato da Oviesse verrà, infatti, affittato a partire dal prossimo anno ad un altro importante brand italiano di abbigliamento". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Igd replica ai sindacati: "Rallentamento nelle vendite, affitto in regola con il mercato"

Igd, uno dei principali player in Italia nel settore immobiliare retail, ha cercato di andare incontro alle esigenze di Oviesse senza però trovare un accordo: "Nei mesi scorsi era stato avviato un lungo confronto per rinegoziare i termini del contratto di locazione, considerato il rallentamento delle vendite del marchio, ma, nonostante gli sforzi profusi, non è stato trovato un punto di incontro. Le strategie commerciali di Oviesse sono ovviamente indipendenti da Igd, anche se è possibile rilevare come l'apertura nel medesimo territorio di un grande punto vendita Ovs nel centro Parco Levante abbia impattato in modo negativo la performance all'interno di Fonti del Corallo". Per quanto riguarda il prezzo degli affitti, la società fa chiarezza: "Il tariffario applicato all'interno nel centro commerciale livornese è assolutamente in linea con quelli di mercato. Inoltre, il canone di affitto rimane solo uno dei fattori che determinano le strategie commerciali di un brand". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento