Cocaina sul traghetto Livorno-Olbia, arrestato 38enne: la droga avrebbe fruttato 2 milioni di euro

Sequestrati a Isola Bianca otto pacchi di sostanza stupefacente nascosti nell'abitacolo di un camion che trasportava formaggi: in manette un uomo residente ad Alghero.

Otto pacchi di cocaina purissima meticolosamente sigillati e nascosti nel doppiofondo dell'abitacolo di un camion che trasportava formaggi. A trovarli sono state le unità cinofile di Olbia che, in soccorso alla guardia di finanza di Sassari, hanno permesso di sequestrare un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, arrivato in Sardegna a bordo di un traghetto partito da Livorno, ed arrestare un 38enne nato a Oristano ma residente ad Alghero.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Una tratta decisamente sfruttata dai trafficanti di droga quella che va da Livorno a Olbia, come dimostrano i sequestri delle fiamme gialle che, negli ultimi quattro mesi, tra il porto di Golfo Aranci e quello di Isola Bianca hanno fermato tre mezzi carichi di droga appena scesi dal traghetto proveniente dalla nostra città. L'ultima operazione, nello specifico, effettuata mercoledì sera 14 agosto, ha consentito al personale della gdf di bloccare un quantitativo di cocaina che, appositamente tagliato, avrebbe fruttato sul mercato qualcosa come due milioni di euro. Decisivo il fiuto di Zatto e Daff, i pastori tedeschi delle unità cinofile che hanno facilitato il lavoro della guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

  • Christian King, è livornese il protagonista di "Volare" di Michele Santoro

  • Salvini all'Elba e a Firenze, mobilitazione delle "Sardine" anche a Livorno con un flash mob il 30 novembre

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

Torna su
LivornoToday è in caricamento