Coronavirus Livorno, la street art virtuale in sostegno dell'ospedale: la mostra di Uovo alla Pop raccoglie 4500 euro

Le artiste della galleria hanno selezionato 40 opere tra le oltre 400 arrivate e destinato i fondi raccolti al reparto di Terapia intensiva: "Un successo inaspettato"

Nelle settimane di isolamento forzato, causato dall' emergenza Coronavirus, continua la gara di solidarietà per raccogliere fondi da destinare all'ospedale cittadino. E anche la "chiamata alle arti" dal titolo "Tomorrow's walls - I muri di domani", indetta dalla galleria d'arte Uovo alla pop per promuovere una raccolta fondi da donare al reparto di Terapia intensiva di Livorno, è stata un successo inaspettato.

Coronavirus: dagli striscioni ai flashmob, Livorno ringrazia i medici

Selezionate quaranta opere tra le oltre quattrocento arrivate alla galleria

In pochi giorni, dal 15 al 21 marzo, sono arrivate alla mail di Uovo alla pop più di quattrocento opere, tra cui ne sono state selezionate prima quaranta e, visto il grande successo, altre dieci opere sono state inserite nel catalogo online.
La corsa alla solidarietà è stata stupefacente, sia da parte degli artisti che hanno donato gratuitamente le proprie opere, sia da parte del pubblico intervenuto alla mostra virtuale organizzata sulla pagina Facebook della galleria. Questo ha permesso di donare a Terapia intensiva 4.500 euro, cifra che è stata subito bonificata sul conto corrente del reparto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

barbiemuro-2"Siamo grate a tutte le persone che hanno partecipato al nostro evento - diconhiarano le Uovas -, donando quello che potevano e manifestando tutto il loro affetto ai medici, infermieri e operatori sanitari che stanno facendo il proprio lavoro andando anche oltre i limiti del loro dovere. Ognuno di noi in questi giorni è chiamato a fare la propria parte, ad essere partecipe del momento senza rinchiudersi nella propria individualità. Il nostro lavoro è quello di promuovere la street-art e di mettere in connessione le persone attraverso l'arte, proprio mettendo a frutto le nostre capacità abbiamo voluto dare un contributo. Lo stesso hanno fatto gli artisti ed è quello che ci auspichiamo possano fare tutti nel loro piccolo". Un invito chiario e sentito quello del collettivo delle artiste di Uovo alla pop che, nel frattempo, sta continuando a lavorare per rilanciare l’arte che verrà, l'arte del futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Coronavirus: zero contagi a Livorno, 19 nuovi casi e due morti in Toscana. Il bollettino di martedì 7 luglio

  • Livorno calcio in lutto: morto a 33 anni l'ex Giuseppe Rizza

Torna su
LivornoToday è in caricamento