Ardenza, sette cuccioli di cane trovati in un cassonetto: solo uno sopravvive

La scoperta è stata fatta da un cittadino che era andato a buttare la spazzatura: l'unico ancora in vita è stato affidato a un veterinario

Una scoperta scioccante quella effettuata da un cittadino nella mattina di venerdì 30 agosto in zona Ardenza. Come ogni giorno, era andato a buttare la spazzatura all'interno di un cassonetto vicino casa, ma quando l'ha aperto vi ha trovato all'interno ben sette cuccioli di cane abbandonati tra i rifiuti. L'uomo ha subito tirato fuori gli animali, ma purtroppo sei di loro erano già morti e solo uno era riuscito a sopravvivere. I cagnolini avevano tutti pochissimi giorni e l'unico ancora in vita era deperito.

Orrore a Montenero: cani uccisi e gettati in un pozzo

Il cittadino ha fatto il ritrovamento alle 10 di mattina, ma solo alle 17 ha avvisato la polizia municipale per raccontare l'accaduto e per chiedere aiuto visto che non riusciva ad alimentare il piccolo cane. Gli agenti hanno raccolto le dichiarazioni dell'uomo che, sfortunatamente, non si ricordava dove fosse ubicato il cassonetto con all'interno i corpi degli altri cuccioli. L'unico sopravvissuto è stato affidato alle cure di un veterinario che lo ha dovuto portare nella sua abitazione perché necessita di essere allattato ogni 3 ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Castagneto Carducci, 37enne muore dopo essersi ribaltato con l'auto

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Isola d'Elba, si ribalta con l'auto dopo aver colpito un albero: grave 42enne

  • Paura in via Grande: madre, figlio e nonna investiti da un'auto

  • Vetrina distrutta nel Giorno della memoria, il negoziante ebreo: "Penso si tratti solo di un furto maldestro"

Torna su
LivornoToday è in caricamento