Anziano dichiara reddito falso per non pagare il ticket: multato

Operazione della guardia di finanza a Castiglioncello: l'uomo si è visto recapitare una sanzione di quasi mille euro

Ancora una volta la guardia di finanza ha dovuto fare i conti con chi, pur di non pagare il ticket per le prestazioni sanitarie, ha dichiarato un reddito falso. Era già successo esattamente una settimana fa quando le fiamme gialle multarono, in totale, 19 persone. Adesso a finire nei guai è un ultrasettantenne di Castiglioncello che ha dichiarato un reddito inferiore alla soglia per la quale scatta l’esenzione dal pagamento delle prestazioni sanitarie. Infatti, dai riscontri eseguiti, è emerso che il reddito del nucleo familiare dell’anziano era decisamente più alto. Ora il trasgressore dovrà, oltre che pagare i 213 euro del ticket non corrisposti, versare una sanzione aggiuntiva di 639 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento