Effetto Venezia: parcheggi, navette e divieti di sosta. La guida completa sul come muoversi

Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla kermesse più famosa dell'estate livornese si svolgerà dal 31 luglio al 4 agosto

Effetto Venezia è ai blocchi di partenza. Cinque giorni, dal 31 luglio al 4 agosto, di musica, spettacoli ed eventi che porteranno in città migliaia di visitatori. Ecco la guida per muoversi al meglio all'interno del festival.

Effetto Venezia, servizio Bus Navetta

È previsto un servizio di bus navetta gratuito, con arrivo e partenza dal Modigliani Forum (via Nelusco Giachini - Porta a Terra) verso la sede del festival, e arrivo/partenza in via della Cinta Esterna, dalle 19 alle 00.20 ogni 15 minuti per tutti i giorni della manifestazione. La navetta effettuerà una sosta al parcheggio di via Masi per chi arriva in treno dalla Stazione Centrale.

Effetto Venezia, dove parcheggiare

Parcheggi riservati a utenti con ridotta capacità motoria si trovano in via Pollastrini e via S. Anna.

Parcheggi disponibili a pagamento: 

  •  Odeon via Verdi (Tariffa diurna 8 -20, 1 euro l'ora. Tariffa notturna 20 -8 ,  0,80 euro l'ora)
  •  Moderno via dell'Angiolo (Tariffa diurna 8-24 1 euro primi 30 minuti;  1,50 euro la prima ora;  2 euro le successive; 12 euro 8 ore. Tariffa notturna 24-8 1euro l'ora; tariffa massima notturna 5 euro)
  • piazza Unità d'Italia Parcheggio Tirrenica Mobilità (dalle 8 alle 20 tariffa consultabile sul sito, dalle 20 tariffa 1 euro l'ora)
  •  via della Cinta Esterna (tariffa 40 centesimi l'ora)

Nei giorni feriali sono gratuiti i parcheggi dalle 22 in Scali d'Azeglio, Scali Manzoni, Scali degli Olandesi e Scali Saffi. 

I veicoli a due ruote possono usare i parcheggi in via del Monte D'Oro. 

Servizio di trasporto a chiamata per diversamente abili: da prenotare entro le 12 del giorno stesso o entro le 12 del giorno prima se festivo al numero 800.371560 (telefono fisso) 199.108081 (cellulare). Durante Effetto Venezia , in orario 19 - 00.30, è attivo il numero 366.5927618.

Effetto Venezia, i divieti

Ingresso vietato in tutto il quartiere a cicli, motocicli e automobili. Vietato introdurre bottiglie e bicchieri di vetro e lattine; verranno effettuati controlli ai varchi di entrata. 

Come misura straordinaria finalizzata ad assicurare l'incolumità pubblica, la sicurezza e il decoro urbano, l'ordinanza scatta dalle 18 di ciascun giorno della festa (dal 31 luglio al 4 agosto) fino alle 7 del giorno successivo.

L'ordinanza prevede nello specifico:

- il  divieto  del consumo,  della  vendita  e  della  somministrazione  per  asporto  di  bevande  di ogni genere in bottiglie di vetro, bicchieri di vetro e lattine.
- il  divieto  di  portare  con  sé  all'interno  dell'area  ove  si  svolge  la  manifestazione  Effetto Venezia, nonché di consumare e/o abbandonare  bottiglie di vetro, bicchieri di vetro e lattine o comunque qualsiasi altro contenitore  realizzato con tali materiali;
- gli esercizi abilitati alla ristorazione potranno  somministrare bevande in contenitori di vetro o lattine ai propri avventori  esclusivamente durante la consumazione dei pasti  ai  tavoli;
- è consentita la somministrazione ed il consumo  delle bevande in bottiglie di vetro, bicchieri di vetro e lattine solo all'interno dei locali e nelle loro aree di pertinenza, pubbliche e/o private comunque assegnate in concessione, che aggettano anche sulla pubblica via. 

Quanto all'ordinanza plastic free firmata dal sindaco Luca Salvetti, ma che entrerà in vigore con i suoi divieti a partire dal 15 agosto prossimo, Effetto Venezia edizione 2019 sarà già all'insegna di questa nuova disposizione green. 
Come già annunciato il CCN del quartiere Venezia ha scelto infatti  volontariamente di non usare plastica monouso durante i cinque giorni di kermesse.

Effetto Venezia, sosta e transito nelle zone regolamentate per i residenti

Scatta 31 luglio l'ordinanza che disciplina la sosta e il transito nelle zone regolamentate per i residenti.
Le disposizioni:

Dal 31 luglio al 5 agosto il transito e la sosta nelle Zone a Traffico Limitato e nelle Zone a Sosta Controllata identificate dalle lettere B, C, D, E ed S sono consentiti indistintamente alle autovetture dei residenti e degli abilitati titolari di contrassegno A.

Dal 31 luglio al 4 agosto l'orario delle Zone a Traffico Limitato e delle Zone a Sosta Controllata B, C, D, E, della Zona a Sosta Controllata A e della zona a sosta controllata S - quest'ultima limitatamente a via Lamarmora, scali delle Macine, via del Cedro, via dell'Industria, via Eugenia, via Torretta, via dell'Unghero, via Santa Vigilia, scali San Lorenzo e via Bassa - è esteso con la modalità 0.00-24.00, anche per i giorni festivi.


Dal 31 luglio al 5 agosto il transito e la sosta nelle Zone a Traffico Limitato e nelle Zone a Sosta Controllata B, C, D, E sono consentiti indistintamente alle autovetture dei residenti e degli abilitati titolari di contrassegno B, C, D, E.

Dal 31 luglio al 4 agosto la sosta nelle strade della Zona a Sosta Controllata A e Zona a Traffico Limitato A (eccetto Scali Dogana d'Acqua, Via Castelli, Via del Gazometro, Scali del Pontino e Via delle Travi), in via Carraia e in via Strozzi nel tratto compreso tra le intersezioni di via della Venezia e via Carraia, in via del Porticciolo, è riservata esclusivamente ai veicoli dei residenti/dimoranti e degli abilitati secondo la vigente disciplina, muniti di contrassegno di zona A.

Dalle 00.00 del 28 luglio fino alle 24 del 6 agosto l'area del parcheggio di via della Cinta Esterna posta in adiacenza al ponte di Santa Trinita è riservata, a titolo gratuito, alle autovetture dei residenti/dimoranti titolari di abilitazione alla Zona Regolamentata "A" e degli abbonati al parcheggio medesimo gestito da Tirrenica Mobilità.
I suddetti divieti comporteranno l'abrogazione degli spazi di sosta a pagamento gestiti da Tirrenica Mobilità - Società Cooperativa.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, codice rosso per rischio idraulico: scuole chiuse a Livorno, Cecina e Collesalvetti

  • Maltempo: fiume Cecina in piena, evacuate 500 persone. Lippi: "Abbandonati da Governo e Regione"

  • Muore al casello di Rosignano, il cordoglio dei colleghi e della questura per il poliziotto autista

  • Allerta meteo arancione a Livorno fino a domenica 17 novembre: previsti piogge e vento forte

  • Incendio a bordo dell'Eurocargo Trieste: paura al largo del porto di Livorno

  • Scali Bettarini, lite in strada a colpi di bottiglia: due feriti

Torna su
LivornoToday è in caricamento