Effetto Venezia, il programma della 34esima edizione: tornano i fuochi d'artificio

Sul palco centrale in piazza del Luogo Pio concerti gratuiti e grandi nomi, da Motta a Enrico Nigiotti, Morgan e Bobo Rondelli

Tutto pronto per l'edizione numero 34 di Effetto Venezia, la manifestazione più attesa dell'estate livornese che ogni anno si svolge lungo le vie d'acqua che attraversano lo storico quartiere della Venezia che si terrà dal 31 luglio al 4 agosto (Il programma completo sul sito https://www.livorno-effettovenezia.it/). Per cinque serate, a partire dalle 19 fino alle 1 di notte, sarà un tourbillon di eventi, espressione delle migliori energie creative della città che si esibiranno in ogni angolo del quartiere: nelle piazze, nelle chiese, nelle cripte, nei cortili degli antichi palazzi fino a spingersi nelle Fortezze (la Vecchia la Nuova) e al Mercato Centrale che per rimarrà aperto tutte le sere.

effetto venezia (3)-2

Salvetti: "Effetto Venezia deve raccontare l'essenza della città"

"Effetto Venezia è ormai un brand a livello regionale e nazionale e noi abbiamo il compito di continuare a far crescere questa importante manifestazione facendole fare un salto di qualità  - ha dichiarato il sindaco Luca Salvetti -, e questo è possibile anche volgendo lo sguardo al passato. Effetto Venezia deve tornare ad essere una festa capace di raccontare l'essenza della città attraverso le sue eccellenze locali e i suoi tanti talenti". Un ritorno al passato osannato anche dall'assessore alla Cultura Simone Lenzi che ha posto l'accento sulla geniale intuizione che 34 anni portò all'ideazione della kermesse. "Nacque tutto da un'intuizione che consentì di focalizzare l'attenzione su un quartiere che più di altri rappresenta l'essenza stessa della città nel suo essere una città nata cosmopolita e moderna e la città deve riuscire a ripartire anche grazie alle sue importanti risorse culturali e artistiche". Tante le idee per migliorare una manifestazione che, di anno in anno, cresce e muove una complessa macchina amministrativa. "Vogliamo valorizzare e migliorare tutto il buono che abbiamo ereditato dalle amministrazioni precedenti e far diventare questa manifestazione ancora più importante  - ha sottolineato l'assessore al Commercio e Turismo Rocco Garufo - anche diluendo gli eventi lungo l'arco dell'anno e nei diversi quartieri. La nostra idea è di creare in futuro tanti piccoli "Effetto" di quartiere che per tutto l'anno animino ogni angolo della città".

effetto venezia  (1)-3

Gli spettacoli in piazza del Luogo Pio

Il main stage, ovvero il palco principale di piazza del Luogo Pio sarà sede di concerti gratuiti con nomi importanti della scena musicale italiana. Si parte il 31 luglio con Radio Stop Festival che porterà in scena una carrellata di artisti tra cui spicca la presenza di Paola Turci, a seguire saliranno sul palco Francesco Motta (1 agosto), i Killer Queen (2 agosto), Enrico Nigiotti (3 agosto) e infine Morgan, Mauro Pagani e Bobo Rondelli (4 agosto) per un omaggio al grande Faber con lo spettacolo "Redenda". Venerdì 2 agosto per i tifosi del Livorno, un appuntamento imperdibile con la presentazione sul palco alle 20.30 della nuova formazione del Livorno Calcio che parteciperà al prossimo campionato di serie B.

Gli spettacoli a Palazzo Huigens

Palazzo Huigens e il suo splendido cortile saranno, invece, il palcoscenico della musica classica. Torna con un "Omaggio ai Queen" il pianista di fama internazionale, il livornese Gabriele Baldocci (2 agosto) e saliranno sul palco anche i giovani musicisti del Livorno Music Festival e del conservatorio "P. Mascagni".

Mercato-7

Gli spettacoli ai Bottini dell'Olio e al Mercato Centrale 

Grande spazio anche al teatro. I Bottini dell'Olio ospiteranno, nelle ampie sale della biblioteca al primo piano, una nuova versione del format "Le stanze livornesi", appuntamento tea i più attesi di Effetto Venezia, che si intitolerà "Le stanze  dei libri", per la regia di Emanuele Barresi con la Compagnia degli Onesti. Uno spettacolo che si pone come obiettivo divulgare la conoscenza di fatti e personaggi della storia e della cultura della città. Rassegna di vernacolo toscano al teatro "Enzina Conte" del Centro culturale Vertigo (via del Pallone) diretto da Marco Conte.

Il Mercato Centrale delle Vettovaglie sarà invece deputato alla cucina livornese grazie agli show cooking de Il Bocca che, ogni sera, racconterà e preparerà live una ricetta della tradizione labronica.

tourbattello-2

I giri in battello della Venezia

Saranno riproposte anche per questa edizione le tradizionali iniziative che negli anni hanno contribuito al successo della manifestazione: il giro dei Fossi in battello, i mercatini degli operatori dell’ingegno, la mostra "Artigianato a effetto" a cura di Fondazione Livorno in collaborazione con l'Osservatorio Mestieri d'Arte (OmA), le tante mostre d’arte e fotografia. In programma anche visite guidate di street art a cura di Uovo alla Pop che propone l'evento "Life on Mart". Il Museo della Città rimarrà aperto ogni sera fino alle 24 , e poi spazio bambini con esibizioni circensi in piazza dei Legnami e un ampio spazio dedicato al Villaggio della Solidarietà  con stand delle associazioni Onlus  in piazza dei Domenicani. 
Gran finale, il 4 agosto, con "Mezzanottemezzo di fuoco", spettacolo pirotecnico con cui si saluterà la kermesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo a Livorno per venerdì 15 novembre: previsti temporali e forte vento

  • Cartello offensivo sulla disabilità, ristorante in Venezia al centro delle polemiche: la condanna del Comune

  • Attentato in Iraq, feriti 5 militari italiani: due sono paracadutisti del Col Moschin di stanza a Livorno

  • Allerta meteo a Livorno per martedì 12 novembre: codice giallo per temporali e vento a 70 km/h

  • Cartello offensivo, il cuoco-socio prende le distanze dai titolari: "Mi vergogno, ma non c'entriamo né io né lo staff"

  • Acqua alta a Venezia, il commento di Nogarin fa infuriare la rete: "Colpa mia?"

Torna su
LivornoToday è in caricamento