Esercito, polizia e vigili del fuoco in via Terrazzini: strada chiusa, ma è un falso allarme

Imponente schieramento di forze dell'ordine in zona Garibaldi: ad allertare il 113 una chiamata di un residente che avrebbe visto movimenti sospetti in un appartamento

Attimi di apprensione in via Terrazzini intorno alle 11 di lunedì 9 settembre quando i militari dell'esercito, impegnati nell'operazione "Strade Sicure", hanno chiuso la strada in seguito alla richiesta di un cittadino che aveva precedentemente allertato il 113 per presunti movimenti sospetti all'interno di un appartamento. Dalla questura sono state inviate sul posto due volanti della polizia insieme agli operatori Uopi (Unità Operative di Primo Intervento) per verificare la situazione, mentre dal comando dei vigili del fuoco via Campania si è mosso un mezzo con autoscala.

Falso allarme in via Terrazzini, strada chiusa al traffico per un'ora

Arrivati in via dei Terrazzini, i pompieri sono saliti fin sopra al tetto, per poi raggiungere il terzo piano ed entrare da una finestra all'interno dell'appartamento, risultato poi vuoto, mentre gli agenti della polizia stavano aspettando fuori dalla porta. "L'appartamento era deserto - fanno sapere dalla Questura -, stiamo facendo degli accertamenti per chiarire la situazione". Moltissimi i curiosi che nel frattempo si erano radunati in strada, al di là del nastro rosso necessario per delimitare l'area: alla fine, dopo un'ora circa, tutto è tornato alla normalità e via Terrazzini è stata riaperta alla circolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rosignano sotto osservazione famiglia di Casalpusterlengo. Il sindaco: "Situazione tranquilla"

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

  • Minacciata con un coltello nel parcheggio del Parco Levante

Torna su
LivornoToday è in caricamento