Evasione fiscale, cantante lirico non dichiara oltre 700mila euro: denunciato

Operazione della Finanza. L'artista, molto richiesto sia in Italia che all'estero, inoltre ha evaso imposte per 216mila euro

Un cantante lirico residente a Livorno è stato denunciato dalla guardia di finanza per omessa dichiarazione dei redditi. Tra il 2014 e il 2017 non avrebbe dichiarato compensi per 700mila euro evadendo imposte (Irpef e Iva) per 216mila euro. L'artista, stando a quanto riportano le fiamme gialle, seppur titolare di partita IVA, non avrebbe mai presentato dichiarazioni fiscali né versato alcun tributo all'Erario. Molto richiesto sia in Italia (Teatro alla Scala, Teatro Carlo Felice, Teatro Comunale di Bologna) che all’estero (New York, Montecarlo, Siviglia), ha documentato fiscalmente le prestazioni artistiche eseguite, ma avrebbe omesso sistematicamente di dichiarare al Fisco i compensi percepiti. Oltre alla denuncia da parte della Finanza, il cantante è stato segnalato all'Agenzia delle Entrate che procederà all’accertamento fiscale del debito tributario constatato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star, Chef Carrara a Livorno per trovare la migliore pasticceria

  • Spezia-Livorno, scontri con la polizia: rischio daspo per 23 tifosi amaranto

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • A scuola di livornese: origine, significato e funzioni del dé

  • Calcio in lutto per la morte di Nicola Fiorenzani, giovane attaccante dell'Acciaiolo

  • Da Hollywood a Livorno, Stanley Tucci tra i banconi del Mercato Centrale

Torna su
LivornoToday è in caricamento