Fisco, scoperto idraulico evasore: importi non dichiarati per 250mila euro

L'uomo dovrà versare all'erario un'Iva di 28mila euro, oltre a Irpef, sanzioni e interessi sul guadagno omesso

Un idraulico di Rosignano non ha dichiarato introiti per 60mila euro annui dal 2013 al 2016 pari a un guadango omesso al fisco di circa 250mila euro. L'uomo, come riscontrato dalla guardia di finanza, installava impianti e curava la manutenzione industriale in vari cantieri della zona, con interventi di riparazione su richiesta anche di privati cittadini. I riscontri delle fiamme gialle di Castiglioncello hanno consentito di ricostruire il giro d'affari dell'imprenditore artigiano che adesso dovrà versare all'erario un'Iva di 28mila euro, oltre a Irpef, sanzioni e interessi sui 250mila euro non dichiarati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

Torna su
LivornoToday è in caricamento