Rosignano Marittimo, palestra evade il fisco per 300mila euro

Introiti commerciali erano stati fatti passare come "istituzionali" e quindi non soggetti a imposizione

Una palestra molto frequentata di Rosignano Marittimo (Livorno), inquadrata come società sportiva dilettantistica, non ha dichiarato, dal 2016 al 2019, proventi commerciali per oltre 300mila euro. Nonostante fosse molto frequentata, la struttura, secondo quando scoperto dalla guardia di finanza, dichiarava incassi irrisori ed è proprio da questo dato che è iniziata una verifica approfondita da parte delle fiamme gialle. Grazie all’acquisizione informatica della documentazione, i finanzieri hanno potuto scoprire l'evasione fiscale. La palestra infatti avrebbe dichiarato che i 300mila euro sarebbero introiti "istituzionali",  ovvero non soggetti a imposizione, quando in realtà erano commerciali e quindi da sottoporre a Ires, Irap e Iva. Il 55enne gestore della struttura è stato segnalato all'Agenzia delle entrate ma, stando a quanto fatto sapere dalla finanza, ha già regolarizzato la sua posizione con dichiarazioni integrative. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Casting, cercasi bambine e ragazze per il film sulla cantante Nada: come candidarsi

  • Allerta meteo a Livorno per sabato 4 luglio: codice giallo per piogge e temporali

Torna su
LivornoToday è in caricamento