Evasione fiscale, stabilimento balneare e circolo nautico non versano la Tari per 45mila euro

La scoperta della guardia di finanza: le due attività sono state multate e dovranno versare nelle casse comunali quanto non pagato negli ultimi 5 anni

Uno stabilimento balneare sul litorale pisano e un circolo della pesca livornese sono stati multati dalla guardia di finanza per non aver pagato la Tari per un totale di 45mila euro. Questo è solo l'ultimo risultato di una più ampia operazione dei finanzieri della stazione navale di Livorno che, da inizio anno ad oggi, ha portato ad accertare nel settore di intervento interessato una evasione complessiva di oltre 160mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine in questione delle fiamme gialle si è focalizzata sul regolare pagamento della tassa sui rifiuti negli ultimi cinque anni. Un lavoro svolto in collaborazione con gli enti locali e che ha permesso di rilevare che lo stabilimento balneare sul litorale pisano, attraverso il mancato accatastamento delle strutture, non aveva pagato la Tari per circa 35mila euro. Il circolo della pesca livornese, invecee, che non risultava censito dagli uffici comunali, non aveva mai corrisposto la tassa e pertanto dovrà versare nelle casse comunali circa 10mila euro sanzioni incluse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

  • Coronavirus: nono decesso e 22 nuovi casi positivi tra Livorno e provincia, 238 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento