Il cordoglio della politica per la scomparsa di Giorgio Kutufà: "Indiscusse doti umane, intellettuali e professionali"

Tantissimi i messaggi in ricordo dell'ex presidente della Provincia. Da Marida Bessi ad Andrea Romano a Don Paolo Razzauti: ecco come Livorno si è stretta attorno alla famiglia dell'ex consigliere comunale e regionale

foto Augusto Bizzi

"Con la scomparsa di Kutufà, la città perde una persona di spessore politico", "Perso un punto di riferimento del nostro partito", "Un uomo dalle indiscusse qualità umane che ha cambiato la politica livornese". Questi sono alcuni dei tanti messaggi che sono arrivati in seguito alla notizia della morte a 72 anni dell'ex presidente della Provincia Giorgio Kutufà (foto Augusto Bizzi). Un uomo che era considerato da tutti una figura cardine a livello istituzionale grazie alle sue numerose esperienze in campo politico. Dalla presidente della Provincia Marida Bessi, al deputato Andrea Romano a Don Paolo Razzauti: ecco come Livorno si è stretta attorno alla famiglia di Kutufà. 

Morte Kutufà, il ricordo di Enrico Letta ex presidente del Consiglio

"Piango costernato un amico vero. Una mente politica raffinata e acuta, Giorgio Kutufà, grande punto di riferimento per me nei più di 30 anni in cui siamo sempre stati umanamente e politicamente vicini. Mi unisco al dolore della famiglia". 

Morte Kutufà, il ricordo del sindaco Luca Salvetti

"In una tardo pomeriggio di inizio marzo dello scorso anno, quando ragionavo sulla possibilità di accettare l’invito ad intraprendere il percorso che mi ha portato alla carica di Sindaco, Giorgio Kutufà mi parlò in maniera molto sincera ed incisiva, un discorso di 10 minuti che fu un concentrato di praticità e allo stesso tempo visione politica di alto livello. Parole che sono state decisive nell'indirizzare tutto ciò che è accaduto dopo e che hanno confermato ciò che avevo potuto saggiare in decenni di attività giornalistica in cui ho raccontato la città nella quale Giorgio ha svolto un ruolo di assoluto protagonista.

La sua scomparsa è una grave perdita per la città perché la sua passione politica e l’impegno per le istituzioni hanno rappresentato molto per Livorno, la sua scomparsa è un peso enorme per me in virtù del fatto che se ne va una bella persona con cui ho condiviso tante situazioni e molti progetti fondamentali per la nostra città".  

Marida Bessi-3

Morte Kutufà, il ricordo di Marida Bessi presidente della Provincia di Livorno 

"Apprendo con commozione la notizia della scomparsa di Giorgio Kutufà. Nell'esprimere profondo cordoglio e vicinanza alla moglie Daniela, ai figli Ilaria e Luigi e alle amate nipotine, ne ricordo con riconoscenza la figura di presidente della Provincia e le indiscusse qualità umane ed intellettuali di amministratore pubblico capace e attento alle esigenze del territorio. I suoi due mandati elettorali si conclusero con l'avvio dell'ente verso il nuovo assetto istituzionale. Una riforma contro la quale si era opposto in tutte le sedi politiche ed amministrative, prefigurando i problemi a cui sarebbero andati incontro questi enti.

Tuttavia fu proprio Kutufà a chiamarmi per propormi la candidatura alla presidenza, caldeggiando la mia elezione a capo della Provincia di Livorno e non facendo mai venir meno, anche in seguito, preziosi consigli e suggerimenti. Di lui mi avevano particolarmente colpito la grande vitalità e l' amore per la vita, che trasparivano nella forte volontà con la quale ha lottato contro il male che lo affliggeva. Mi stringo con affetto alla famiglia alla quale esprimo, a nome mio, del consiglio provinciale e dei dipendenti dell'amministrazione provinciale, sincere condoglianze". 

Morte Kutufà, il ricordo del presidente della Regione Enrico Rossi

"Kutufà era una persona perbene, un politico appassionato e lungimirante. Per me è stato un amico leale e affettuoso e mi mancherà molto. Sono vicino ai suoi cari, a cui esprimo il cordoglio mio e della giunta regionale. Giorgio era molto legato alla sua città ma seppe mettere le sue qualità umane e di amministratore al servizio di tutta la comunità toscana, svolgendo con competenza e impegno il ruolo di consigliere regionale per dieci anni". 

Daniele Donati-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morte Kutufà, il ricordo del sindaco di Rosignano

"Il sindaco Daniele Donati e la giunta comunale esprimono le proprie condoglianze alla famiglia di Giorgio Kutufà e il cordoglio di tutta la comunità di Rosignano. Persona di grande carisma e attento ai bisogni del territorio, nei suoi due mandati da presidente della Provincia di Livorno ha sempre avuto un occhio di riguardo per il comune di Rosignano Marittimo e le sue frazioni. In questo triste momento siamo vicini al dolore della famiglia e di tutti quelli che hanno conosciuto Giorgio Kutufà, un uomo dai profondi ideali, che ha ricoperto il proprio ruolo istituzionale sempre con grande serietà. Il nostro territorio ha perso una figura di riferimento importante per tutti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Casting, cercasi bambine e ragazze per il film sulla cantante Nada: come candidarsi

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Coronavirus, un caso tra Livorno e provincia, altri otto in Toscana. Il bollettino di sabato 4 luglio

Torna su
LivornoToday è in caricamento