Frontale tra auto e camion all'altezza di Camp Darby: ferita una donna

Livornese, 50 anni, la donna è stata estratta viva dalle lamiere della propria vettura. Traffico pesantemente rallentato per permettere i soccorsi

L'auto distrutta nell'impatto con il camion (foto Vigili del fuoco di Livorno)

Brutto incidente stradale nel pomeriggio di giovedì 17 gennaio subito dopo il cimitero di Stagno, all'altezza di Camp Darby, tra un camion e una macchina. Ad avere le conseguenze peggiori è stata una 50enne livornese, rimasta ferita nel violento impatto e trasportato all'ospedale di Livorno con diversi traumi.

LA DINAMICA - Ancora tutta da chiarire la dinamica dell'incidente: durante lo scontro i due mezzi sono finiti fuori strada e la donna che era alla guida della vettura è rimasta incastrata tra le lamiere dell'auto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Livorno che hanno liberato la 50enne per poi affidarla al personale della Svs di Livorno, giunto sul posto con due ambulanze. La donna ha riportato diversi traumi su tutto il corpo, mentre il conducente del camion è stato visitato sul posto, rifiutando il trasporto in ospedale. Presente anche una squadra del comando provinciale dei carabinieri di Pisa che ha messo in sicurezza l’area: molti, tuttavia, i disagi e i rallentamenti lungo il tratto di Aurelia che collega Pisa e Livorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo a Livorno per venerdì 15 novembre: previsti temporali e forte vento

  • Cartello offensivo sulla disabilità, ristorante in Venezia al centro delle polemiche: la condanna del Comune

  • Attentato in Iraq, feriti 5 militari italiani: due sono paracadutisti del Col Moschin di stanza a Livorno

  • Allerta meteo a Livorno per martedì 12 novembre: codice giallo per temporali e vento a 70 km/h

  • Cartello offensivo, il cuoco-socio prende le distanze dai titolari: "Mi vergogno, ma non c'entriamo né io né lo staff"

  • Acqua alta a Venezia, il commento di Nogarin fa infuriare la rete: "Colpa mia?"

Torna su
LivornoToday è in caricamento