Muore a 39 anni schiantandosi in scooter contro un'auto in via dell'Ardenza

La vittima si chiamava Thomas Galvagno ed era residente a Livorno. La tragedia intorno alle 1.20 del 7 gennaio

Tragedia intorno alle 1.20 di martedì 7 gennaio in via dell'Ardenza, dove un uomo di 39 anni, Thomas Galvagno, è morto schiantandosi in scooter contro un'auto. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima potrebbe avrebbe perso il controllo del mezzo all'altezza di via Silvio Pellico, invadendo la corsia opposta e finendo contro una macchina che procedeva in senso di marcia contrario, da nord verso sud. Immediata la richiesta di soccorso al 118 che ha inviato sul posto due ambulanze, una della Misericordia di Livorno con il medico a bordo e una della Misericordia di Montenero: arrivato sul luogo dell'incidente, il medico ha tuttavia solamente potuto constatare il decesso dell'uomo, rimasto incastrato sotto l'auto dopo il tremendo impatto. Necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco per il recupero della salma: ai carabinieri della compagnia di Livorno, diretti dal maggiore Guglielmo Palazzetti, il compito di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Venezia: barche, biciclette e bottiglie sul fondale dei fossi più puliti. Le foto

  • Coronavirus Livorno, 3 morti e 9 nuovi positivi tra città e provincia: il bollettino di sabato 4 aprile

  • Coronavirus Livorno, ecco come richiedere il buono spesa. Salvetti: "Disponibile per il weekend"

  • Coronavirus, autocertificazione per "matrimonio": Nicola e Virginia sposi con la mascherina

Torna su
LivornoToday è in caricamento