Si ribalta con l'Ape Piaggio dopo lo scontro con un'auto: gravissimo 77enne

L'uomo è stato estratto dal motocarro a tre ruote, rianimato sul posto e trasportato in pronto soccorso dove è arrivato in condizioni disperate

È arrivato al pronto soccorso di Livorno in condizioni disperate e adesso lotta tra la vita e la morte un uomo di 77 anni che, intorno alle 15 di domenica 6 ottobre, è rimasto vittima di un incidente stradale all'incrocio tra via di Salviano e via Costanza, dove l'Ape Piaggio a bordo della quale viaggiava si è scontrata con una utilitaria. Nell'impatto, il motocarro a tre ruote si è ribaltato e il 77enne alla guida è rimasto incastrato fino a quando non sono intervenuti i vigili del fuoco a liberarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravissime: disperato il tentativo dei volontari della Misericordia di Montenero e del medico del 118 di rianimare il ferito, trasportarlo poi in codice rosso al pronto soccorso. Da una prima ricostruzione della polizia municipale, sembrerebbe che l'Ape stesse viaggiando da via di Salviano verso via di Levante, mentre l'auto procedeva in direzione opposta, prima che venissero a contatto all'altezza dell'incrocio con via Costanza per circostanze tutte da chiarire. Praticamente illeso il conducente dell'altro mezzo coinvolto nell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Truffe carte di credito/debito, livornesi vittime di phishing: prelievi non autorizzati da migliaia di euro

Torna su
LivornoToday è in caricamento