Isola d'Elba, picchia e minaccia la madre: 42enne in carcere

La donna ha violato più volte il divieto di avvicinamento alla casa familiare

Una 42enne di Portoferraio (Isola d'Elba) è stata condotta in carcere, nel pomeriggio del 31 gennaio, in quanto avrebbe più volte picchiato e minacciato la madre. Quest'ultima aveva più volte denunciato la situazione ai carabinieri che hanno sempre monitorato la situazione insieme a tutti gli enti preposti. Inizialmente la 42enne era stata sottoposta alla misura dell'allontanamento dalla casa familiare, disposizione che, tuttavia, sarebbe stata più volte violata. Così i militari dell'Arma, di fronte alla certificazione di altri episodi di maltrattamento, hanno chiesto e ottenuto all'autorità giudiziaria livornese la la custodia cautelare in carcere nei confronti della donna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento