Lavoratori in nero, multati panificio e ristorante

Guardia di finanza in azione a San Vincenzo e Rosignano Marittimo dove due attività sono state sorprese con dipendenti senza un regolare contatto

Continua il lavoro della guardia di finanza nel contrasto al lavoro in nero a Livorno e provincia. Nella giornata del 19 giugno sono state scoperte due attività nella quali operavano due "dipendenti" ma senza un regolare contratto di lavoro. In entrambi i casi le fiamme gialle hanno elevato pesanti sanzioni

San Vincenzo, ristorante "furbetto"

Un ristorante di San Vincenzo ha omesso, per due dipendenti, di comunicare l'instaurazione del rapporto e, per altri due, ha infedelmente registrato sul libro unico del lavoro l’effettivo orario svolto, rendendosi così responsabile della violazione della specifica normativa. Le fiamme gialle della compagnia di Piombino hanno scoperto l’omissione quando, accedendo nel locale, hanno “intervistato” i lavoratori. Comminate sanzioni nei confronti della 40enne titolare per 3.750 euro. Altri 3 dipendenti sono risultati invece regolarmente assunti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rosignano Marittimo, pizzicato panificio

La Finanza ha posto l'attenzione su un panificio, gestito da uno straniero, che ha consentito di rilevare l’impiego di un lavoratore irregolare, connazionale del titolare dell’impresa. L’impresa, in ragione dell’omessa o infedele registrazione dei dati obbligatori,
dovrà ora regolarizzare nei confronti dell’Inps e dell’erario le inadempienze commesse, pagando una sanzione di 1.800 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento