Limoncino, torna indietro il camion fermo da tre giorni. Il comitato: "Restiamo a vigilare"

Il mezzo pesante era stato bloccato ai piedi della discarica di Monte La poggia: richiamato dalla ditta, ha lasciato la zona. Ma il presidio dei cittadini va avanti

La ripartenza del camion (foto Lanari)

"Una piccola vittoria ma noi non ci fidiamo e non lasciamo il presidio". Così hanno commentato nella mattina di giovedì 11 luglio i rappresentanti del comitato che hanno visto ripartire e andare via il camion con i rifiuti bloccato lo scorso lunedì. Dopo tre giorni di sosta, la ditta ha deciso di far tornare indietro il mezzo (foto Lanari): questa mattina dunque, poco dopo le 9, davanti agli occhi increduli delle persone che erano presenti al presidio, il camion ha fatto inversione e, aiutato dalla polizia provinciale, ha lasciato la piazzola in cui sostava.

camion limoncino (2)-2-2

Il presidio va avanti: "Rimaniamo a controllare"

Sul posto è rimasta una pattuglia della polizia per garantire l'ordine pubblico perché, nonostante la dipartita del mezzo pesante, il presidio proseguirà proprio per vigilare la zona. "Speriamo che non sia una mossa per poi tornare quando non ci sono più le forze dell'ordine - commenta un ragazzo presente al presidio -, noi rimaniamo qui così possiamo controllare che non venga nessun altro camion che non rispetti i requisiti necessari per transitare da questa strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rosaria Scaffidi: "Una piccola vittoria ma sono molta cauta, non bisogna illudersi"

"Spero che sia andato via veramente e non sia nascosto da qualche altra parte - dice Rosaria Scaffidi, tra le fondatrici del comitato antidiscarica -, su queste cose non bisogna mai illudersi credendo alle apparenze. Finchè non ho la certezza dal Comune che i camion oltre le 3,5 tonnellate non possono andare in discarica, per me è come se il camion fosse sempre lì e noi continueremo con il presidio. Rimango molto cauta: fino ad oggi abbiamo lottato contro le montagne, vediamo se ora riusciamo a crearci un passo attraverso la montagna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

  • Bagni Fiume, apertura il 20 giugno con ingressi giornalieri: "I vecchi abbonati possono riconfermare cabina e ombrellone per il 2021"

Torna su
LivornoToday è in caricamento