Capitale italiana della Cultura 2021, Livorno è tra le città candidate: il 10 giugno la nomina

Le altre toscane in lizza sono Volterra, Arezzo e Pisa. Chi vincerà, riceverà un finanziamento di un milione di euro

Livorno è tra le 43 città italiane in corsa per ottenere il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2021 e diventare, quindi, sede di eventi e manifestazioni che ne valorizzeranno il patrimonio artistico e culturale. La città prescelta succederà a Parma, capitale per l'anno appena cominciato, che darà il via al calendario degli eventi il prossimo 12 gennaio alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Inizialmente le candidate erano 44 -  nel giorno dell’annuncio ufficiale però Ascoli Piceno si è ritirata dalla corsa - e per la Toscana oltre alla nostra città ci sono anche Pisa, Arezzo e Volterra.

Il prossimo passo da compiere per le 43 candidate sarà quello di presentare, entro il 2 marzo, un dossier che verrà esaminato da una giuria di esperti che sceglierà, alla data del 30 aprile, i 10 progetti finalisti che si contenderanno la vittoria. La Capitale della cultura verrà quindi selezionata entro il 10 giugno e riceverà 1 milione di euro per finanziare il progetto presentato.

Livorno Capitale della Cultura: un'idea condivisa da Nogarin e Salvetti

L'annuncio della candidatura di Livorno a Capitale italiana della Cultura era stato dato dall'ex sindaco pentastellato Filippo Nogarin quasi un anno fa. "Saranno due i pilastri concettuali del progetto di candidatura: le Livornine 2021 e Livorno delle Nazioni", aveva dichiarato all'epoca. Nel corso dell'anno appena concluso poi, si sono svolti i tre appuntamenti con "Welcome on Sofà", format condotto da Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio, finalizzato a raccogliere idee e proposte dalle associazioni locali e dai privati per aiutare Livorno a conquistare l'ambito titolo. L'idea di portare avanti la candidatura è stata abbracciata anche dalla nuova amministrazione che ha già dimostrato di voler puntare sulla cultura come volano per rilanciare l'economia cittadina con l'organizzazione della mostra "Modigliani e l'avventura di Montparnasse" e il lancio del prossimo grande evento: il festival Mascagnano.

Mostra Modigliani: il presidente Mattarella a Livorno il 15 gennaio

Capitale della Cultura, nel 2020 tocca a Parma

Indetto nel 2014 dal ministro per i Beni culturali Dario Franceschini con la legge Art Bonus, il titolo di Capitale italiana della cultura negli anni scorsi è stato andato alle città di Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena nel 2015, Mantova nel 2016, Pistoia nel 2017, Palermo nel 2018 e Parma nel 2020. Nel 2019, anno in cui  Matera è stata Capitale europea della cultura, il titolo non è stato assegnato.

Ecco le città candidate per 2021 regione per regione

Di seguito l'elenco di chi contenderà a Livorno il presigioso titolo:

  • Abruzzo: L'Aquila
  • Basilicata: Venosa
  • Calabria: Tropea
  • Campania: Capaccio Paestum, Castellammare di Stabia, Giffoni Valle Piana, Padula, Procida, Teggiano
  • Emilia Romagna: Ferrara, Unione dei Comuni della Bassa Reggiana, Unione dei Comuni della Romagna Forlivese
  • Friuli Venezia Giulia: Pordenone
  • Lazio: Arpino, Cerveteri
  • Liguria: Genova
  • Lombardia: Vigevano
  • Marche: Ancona, Fano
  • Molise: Isernia
  • Piemonte: Verbania
  • Puglia: Bari, Barletta, Molfetta, San Severo, Taranto, Trani, Unione Comuni Grecia Salentina
  • Toscana: Arezzo, Livorno, Pisa, Volterra
  • Sardegna: Carbonia, San Sperate
  • Sicilia: Catania, Modica, Palma di Montechiaro, Scicli, Trapani
     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rosignano sotto osservazione famiglia di Casalpusterlengo. Il sindaco: "Situazione tranquilla"

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

  • Tragedia all'Isola d'Elba, 84enne muore dopo una caduta dal terrazzo della sua abitazione

  • Skullbreaker Challenge, è allarme anche tra le famiglie livornesi. La polizia: "Segnalate i video alle autorità"

  • Allerta meteo a Livorno mercoledì 26 febbraio: codice arancione per forte vento e mareggiate

Torna su
LivornoToday è in caricamento