Coteto, il comitato di quartiere si organizza: "passeggiate serali" contro l'emergenza furti

Nelle ultime settimane il rione è stato preso di mira dai ladri. Stamani l'incontro con il sindaco: "Situazione preoccupante, ma no soluzioni fai da te". E Romiti (FdI) attacca: "Colpa della sinistra"

Emergenza furti in Coteto. Il quartiere, secondo quanto raccontato dai residenti, nelle ultime settimane sarebbe stato preso di mira dai ladri, penetrati all'interno delle abitazioni sia nelle ore serali che in pieno giorno. Una situazione che ha fatto scattare l'allarme tra gli abitanti, che, preoccupati, hanno deciso di formare un comitato di quartiere, protagonista di passeggiate serali per cercare di di ridurre i rischi. E proprio per iniziativa del comitato, nella mattina di sabato 3 agosto, i cittadini hanno incontrato nella pineta di Coteto il sindaco di Livorno Luca Salvetti e il consigliere comunale Andrea Romiti, capogruppo di Fratelli d'Italia.

Salvetti: "Chiederemo un maggiore controllo nella zona, ma no a soluzione fai da te"

"C'è una situazione di vera e propria emergenza – ha ammesso Salvetti – e ci siamo chiesti come mai tutto ciò stia accadendo proprio in questo quartiere: dubito infatti che si tratti di una cosa casuale. La prossima settimana riuniremo il comitato di ordine e sicurezza pubblico per segnalare questa situazione, chiedendo che vi sia un maggiore controllo nella zona". "Purtroppo – ha proseguito il sindaco – i numeri in capo alla polizia municipale sono limitati, anche se noi chiederemo di aumentare il personale in modo da aumentare la presenza nei quartieri. Chiederemo aiuto anche a chi rappresenta il governo, come il questore". "Guai però a pensare a soluzioni fai da te - ha concluso Salvetti -: il presidio del territorio spetta a carabinieri, polizia e polizia municipale. Chi fa le ronde non mi troverà mai d'accordo. Lunedì sera sarò di nuovo qua per ascoltare le persone e per vivere il quartiere".

Romiti: "I cittadini hanno il diritto ad avere paura"

Non si è fatta attendere la reazione di Romiti, anch'egli nel quartiere per incontrare le persone, che ha così tuonato: "I cittadini hanno tutto il diritto di fare delle passeggiate, soprattutto in un momento come questo di insicurezza - ha detto Romiti -. Il problema sono i furti, non le persone che decidono di presidiare il quartiere: questa sinistra buonista, con le sue politiche, sta portando l'Italia alla rovina, vietando ai cittadini di avere paura. Bisogna istituire il prima possibile un vigile di quartiere, prolungando gli orari dell'illuminazione pubblica. Martedì sera sarò nuovamente qui e, insieme agli abitanti di Coteto, farò un giro per il quartiere".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star, Chef Carrara a Livorno per trovare la migliore pasticceria

  • Spezia-Livorno, scontri con la polizia: rischio daspo per 23 tifosi amaranto

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • A scuola di livornese: origine, significato e funzioni del dé

  • Da Hollywood a Livorno, Stanley Tucci tra i banconi del Mercato Centrale

  • Esercito, polizia e vigili del fuoco in via Terrazzini: strada chiusa, ma è un falso allarme

Torna su
LivornoToday è in caricamento