Livorno diventa plastic free: in spiagge e parchi vietato utilizzare contenitori e stoviglie monouso

Firmato dal sindaco Luca Salvetti il provvedimento, che sarà valido dal 15 agosto anche per le aree protette e in tutte le manifestazioni. I trasgressori saranno multati

Svolta ecologica del comune di Livorno. Dal 15 agosto, nell'ottica del progetto di plastic free e in adempimento a quanto previsto dalla legge regionale approvata lo scorso 26 giugno, saranno infatti vietati la commercializzazione e l'utilizzo di contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili su spiagge, parchi, aree protette e in tutte le manifestazioni patrocinate o sostenute dal Comune. Sarà quindi proibito utilizzare piatti, bicchieri, posate e cannucce in plastica usa e getta, con la possibilità per i commercianti, però, di poter smaltire le scorte di magazzino entro il 31 dicembre 2019. I trasgressori andranno incontro a delle sanzioni: dai 25 ai 500 euro per i privati cittadini, dai 100 ai 3mila euro per i gestori di attività commerciali.
L'ordinanza, firmata dal sindaco Luca Salvetti nella giornata di venerdì 26 luglio, è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato, oltre al primo cittadino, l'assessore all'Ambiente Giovanna Cepparello, l'assessore al Commercio e al Turismo Rocco Garufo ed il garante dei detenuti Giovanni De Peppo.

Giovanna Cepparello assessore ambiente mobilità (1)-2

Cepparello: "Livorno all'avanguardia nel plastic free, è una svolta culturale"

Un'iniziativa a tutela dell'ambiente, che mira, come ricordato da Giovanna Cepparello, a cambiare la mentalità dei cittadini: "Crediamo molto in questo progetto – ha sottolineato -, il plastic free faceva infatti già parte del nostro programma. Vogliamo però che venga vissuto non come un'imposizione, ma come un qualcosa di cui sentirci orgogliosi. Si tratta di una svolta culturale, che vede la nostra città impegnata in prima linea a tutela dell'ambiente. Livorno ha un ricco patrimonio naturalistico e noi dobbiamo impegnarci per difendere le nostre bellezze. In questi giorni – ha proseguito l'assessore – abbiamo già contattato diverse associazioni ambientalistiche, che ci daranno una mano in una prima fase di rodaggio, oltre ad aiutarci nel processo di informazione dei cittadini".

Salvetti: "Orgogliosi di questo progetto, ora un salto di qualità nella mentalità"

Parole a cui hanno fatto eco quelle del sindaco Luca Salvetti, orgoglioso dell'iniziativa: "Dobbiamo fare un salto di qualità nella mentalità, con i cittadini che devono abbracciare con entusiasmo questo progetto. Vogliamo dare un contributo concreto al miglioramento del nostro ambiente e siamo sicuri di poter contare sulla collaborazione della gente".

Rifiuti, gli stabilimenti della Toscana diventano plastic free

Garufo: "Occasione unica anche per il commercio"

Anche Rocco Garufo ha sottolineato l'importanza del progetto: "Questa è un'occasione importantissima anche per il commercio. Il Ccn della Venezuela ha già scelto in modo volontario di usare oggetti biodegradabili durante i cinque giorni di Effetto Venezia e l'amministrazione comunale sta già pensando ad incentivi e sconti sulla Tia per i commercianti. Si tratta di un primo punto di partenza per creare politiche virtuose, sia da un punto di vista ambientale, sia da un punto di vista economico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Peppo: "La Gorgona deve diventare un gioiello ambientale"

Parte attiva dell'iniziativa ecologica sarà costituita dall'isola di Gorgona, che, grazie all'adesione del direttore Carlo Mazzerbo, ospiterà la prima casa di reclusione plastic free. "Vogliamo fare dell'isola un gioiello da un punto di vista ambientale - ha spiegato De Peppo -, con una campagna di sensibilizzazione indirizzata sia ai detenuti che al personale lavorativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Via Pieroni, non paga il conto al ristorante e tenta la fuga: denunciato 57enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

Torna su
LivornoToday è in caricamento