Mostra Modigliani, voto contrario di Lega e FdI. Ghiozzi: "Uno spreco di soldi"

Il centrodestra disapprova la scelta dell'amministrazione, criticità espresse anche da Buongiorno Livorno e M5s che, tuttavia, votano a favore

Il penultimo passo per l'arrivo a Livorno della mostra di Modigliani è stato fatto. Il consiglio comunale, nella mattina del 12 settembre, ha approvato la variazione di bilancio da 2 milioni di euro per far arrivare in città la famosa esposizione della collezione Jonas Netter che comprende 14 opere dell'artista livornese. La votazione ha visto 21 voti favorevoli (Pd, Casa Livorno, Futuro, BL, M5s), 5 contrari (Lega e Fdi) e un astenuto (Caruso, presidente del consiglio).  Adesso manca solo l'ultimo atto, ovvero la firma del contratto tra il Comune e l'istituto Restellini che dovrebbe avvenire, come annunciato dal sindaco Luca Salvetti, lunedì 16 settembre. L'approvazione della variazione di bilancio è stata anticipata da numerosi interventi da parte dei consiglieri comunali. Tra i più scettici quelli della Lega che hanno definito il tutto come uno "spreco di soldi". Nel mirino della maggioranza è finita anche la decisione di raddoppiare, a partire dal 2020, la tassa di soggiorno. 

carlo ghiozzi lega (2)-2-2

Vaccaro e Ghiozzi (Lega): "Mostra troppo longeva, uno spreco di soldi"

I consiglieri comunali della Lega, pur approvando la scelta fatta dall'amministrazione, hanno contestato alcuni aspetti: "Siamo contenti che Livorno ospiti questo evento - le parole di Costanza Vaccaro - ma riteniamo che la longevità della mostra rappresenti un freno a mano al richiamo internazionale. Ci state chiedendo di votare una variazione di bilancio al buio senza aver la possibilità di vedere il contratto. Inoltre avete aumentato la tassa di soggiorno per un anno in base a una esposizione che durerà solo 3 mesi". Più dure le parole di Carlo Ghiozzi: "Livorno non è all'altezza per ospitare un evento del genere perché mancano una serie di servizi necessari dal punto di vista turistico. Spendere tutti questi soldi secondo me equivale a buttarli". 

romiti modigliani-2

Romiti (Fdi): "Serviva qualcosa di permanente"

L'ex candidato sindaco ha posto l'accento su altro aspetto da non sottovalutare "Non si può essere contrari a una mostra su Modigliani, ma occorre capire le difficoltà che ci saranno. Due milioni di euro sono molti per un bilancio come quello di Livorno e per questo ritengo che servissero una struttura e un museo stabile su Modigliani anche per vendere meglio questo pacchetto alle crociere. Invece si è preferito investire una importante cifra su un qualcosa che durerà solo 4 mesi". 

stella sorgente (2)-2-2

Sorgente (M5s): "Perplessità su tassa di soggiorno e contributo alla Fondazione Goldoni"

La capogruppo del M5s ha puntato il dito su due questioni: "Raddoppiando questa imposta si arriva ai livelli delle principali città d'Italia e ritengo che questo rappresenti una criticità. Inoltre credo che debba essere fatto un incontro con le varie associazioni di categoria. Ho dei dubbi anche sulla cifra che è stata data alla Fondazione Goldoni perché questa mostra è un evento che non rappresenta il core business della Fondazione". 

bruciati barale modigliani-2

Bruciati (BL): "Dubbi sull'affidamento della mostra alla Fondazione Goldoni"

Il leader di Buongiorno Livorno ha chiamato direttamente in causa la Fondazione Goldoni: "La cifra che le è stata destinata è importante, ma la Fondazione, per quanto sia un ente pubblico, non è una società in house alla quale può essere affidato qualsiasi tipo di servizio. Nel recente passato la giurisprudenza ha emesso sentenze negative ad alcuni tipi di affidamento che gli enti comunali hanno fatto a fondazioni liriche o teatrali assimilabili a quella del Goldoni". 

fenzi consiglio 2 agosto  (2)-2

Fenzi (Pd): "Livorno si riappropria di un figlio"

Il capogruppo del Partito Democratico ha elogiato la scelta fatta dall'amministrazione: "Il messaggio che si lancia è più importante dell'esposizione in sé. Livorno si riappropria di una identità culturale e di un figlio che è nato e cresciuto qui e che ha avuto una fama a livello mondiale. La mostra sarà un'operazione che farà bene a tutti e per questo spero che sarà un'operazione che possa coinvolgere tutti i cittadini e le forze politiche". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in via Magenta, muore a 61 anni dopo aver accusato un malore al bar

  • Tragedia in via del Collegio, operaio muore a 55 anni cadendo da una scala

  • Via Montebello, violento scontro tra due scooter: quattro feriti

  • Mika, trovato il chitarrista livornese per il live al Pala Modigliani: "E giovedì visiterò la vostra città". Video

  • Mika, l'abbraccio di Livorno in piazza Grande: "Felice di conoscervi"

Torna su
LivornoToday è in caricamento