Tragedia allo stadio Armando Picchi, muore durante la partita Livorno-Benevento

La vittima è un uomo di 58 anni deceduto dopo un malore nei bagni della tribuna centrale. Inutili i tentativi di salvargli la vita

Tragedia allo stadio Armando Picchi durante la partita di campionato Livorno-Benevento. Un uomo di 58 anni, Gian Domenico Frintino, è morto dopo un malore nei bagni della tribuna centrale. Inutili gli immediati tentativi di soccorso, con i volontari e il medico di guardia che hanno fatto di tutto per cercare di salvargli la vita. A confermare la notizia è stata una trasmissione televisiva dedicata al dopogara in onda su Telecentro. "Il Livorno da oggi ha un tifoso in meno, un amico. Lo conoscevo personalmente e faccio fatica anche ad andare avanti", ha dichiarato il conduttore. "Dedichiamo la vittoria al nostro tifoso scomparso - ha detto l'allenatore del Livorno, Roberto Breda - dopo essere stato informato della tragedia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star, Chef Carrara a Livorno per trovare la migliore pasticceria

  • Spezia-Livorno, scontri con la polizia: rischio daspo per 23 tifosi amaranto

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • A scuola di livornese: origine, significato e funzioni del dé

  • Da Hollywood a Livorno, Stanley Tucci tra i banconi del Mercato Centrale

  • Esercito, polizia e vigili del fuoco in via Terrazzini: strada chiusa, ma è un falso allarme

Torna su
LivornoToday è in caricamento