Nuovo ospedale, 260 milioni di euro per la realizzazione: la giunta regionale adotta la delibera

Dalla Regione Toscana piano di investimenti di un miliardo e mezzo di euro per la sanità nel triennio 2019-2021. Una parte servirà per la costruzione del nuovo presidio ospedaliero della città

Ci siamo. Manca solo la firma del protocollo e l'accordo programmatico con il Comune e poi il nuovo ospedale di Livorno sarà realtà. Con una delibera di giunta adottata martedì scorso 1 ottobre, la Regione Toscana ha infatti delineato il piano di investimenti del sistema sanitario per il triennio 2019-2021: in totale sono 1,5 miliardi di euro messi a disposizione dei vari presidi ospedalieri, di cui 440 milioni da destinare all'Azienda Usl Toscana Nord Ovest In particolare, circa 260 milioni (tra quanti ne serviranno per la costruzione, ovvero quasi 200 compresa la casa della salute, e i restanti per i macchinari) sono già stati considerati per l'ospedale di Livorno anche per il triennio successivo al piano di investimenti.

La soddisfazione del presidente Rossi e dell'assessore Saccardi

"La Toscana mantiene una posizione al top per quantità e qualità di erogazione dei servizio a livello nazionale - ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi -, grazie al fatto che abbiamo messo in campo ormai da vent'anni un piano di ammodernamento della strutture non soltanto ospedaliere, ma anche poliambulatori, hospice, centri per le prime cure, per la lungodegenza, che è stato enorme, oltre tre miliardi". "Questo è un grande piano di investimenti - il commento dell'assessore al diritto alla salute, Stefania Saccardi -. Le infrastrutture sono la parte più rilevante della sanità, e gli investimenti non sono solo fonte di spesa, ma motore di sviluppo nella regione. 

Enrico Rossi regione toscana-4

Gli investimenti previsti in Toscana: oltre 1,5 miliardi di euro

"Per poter garantire i livelli essenziali di assistenza e un'adeguata qualità dei servizi sanitari a favore degli utenti del SSR toscano - si legge invece nel testo della delibera (in allegato, ndr) - non si può prescindere dalla disponibilità di strutture sanitarie adeguate e in buono stato di manutenzione, e di apparecchiature sanitarie efficienti e in linea con il progresso tecnologico".

Un piano di investimenti che riguarda non solo quelli da realizzare nel triennio 2019-2021, ma anche quelli per il triennio successivo, limitatamente ai principali interventi di edilizia ospedaliera inclusi nel documento (ampliamento del nuovo ospedale Cisanello di Pisa, in vista del trasferimento del presidio S. Chiara, realizzazione del nuovo ospedale di Livorno, adeguamento strutturale/impiantistico e ristrutturazione del policlinico Le Scotte di Siena), degli interventi di investimento previsti per le annualità successive. Una cifra complessiva che raggiunge 1.506.196.786 euro (594.142.577 contributi in conto capitale dallo Stato; 425.658.062 contributi in conto capitale dalla Regione; 354.265.740 mutui; 82.642.460 alienazioni; 49.487.947 altri contributi in conto capitale, comprensivi di eventuale contributo privato).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Tragedia nel Siracusano, precipita aereo leggero: morti pilota e giovane allievo

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

Torna su
LivornoToday è in caricamento