Fisco, scoperta azienda di riparazioni navali che ha omesso guadagni per 480mila euro

Durante gli accertamenti della guardia di finanza, è stato scoperto che la società ha anche evaso l'Iva per 10mila euro

La guardia di finanza di Piombino ha sorpreso una società che opera nel settore delle riparazioni e manutenzioni navali che ha omesso di dichiarare guadagni per 480mila euro. Così facendo l'azienda, negli anni, ha potuto denunciare al fisco redditi irrisori oppure perdite d’esercizio. Le fiamme gialle, analizzando la documentazione reperita nei locali del cantiere, hanno ricostruito una diversa capacità contributiva, rivelatasi, al termine degli incroci di dati, nettamente superiore a quella dichiarata. Nel corso della verifica è stato anche constatata un’Iva evasa di 100mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

Torna su
LivornoToday è in caricamento