Fisco, scoperta azienda di riparazioni navali che ha omesso guadagni per 480mila euro

Durante gli accertamenti della guardia di finanza, è stato scoperto che la società ha anche evaso l'Iva per 10mila euro

La guardia di finanza di Piombino ha sorpreso una società che opera nel settore delle riparazioni e manutenzioni navali che ha omesso di dichiarare guadagni per 480mila euro. Così facendo l'azienda, negli anni, ha potuto denunciare al fisco redditi irrisori oppure perdite d’esercizio. Le fiamme gialle, analizzando la documentazione reperita nei locali del cantiere, hanno ricostruito una diversa capacità contributiva, rivelatasi, al termine degli incroci di dati, nettamente superiore a quella dichiarata. Nel corso della verifica è stato anche constatata un’Iva evasa di 100mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Via Pieroni, non paga il conto al ristorante e tenta la fuga: denunciato 57enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

Torna su
LivornoToday è in caricamento