Tricolore strappato alla Ponceria, Tramonti: "Opera di fascisti di sinistra"

I responsabili ripresi dalla telecamere di sicurezza: sulle bandiere erano riportati alcuni articoli della Costituzione

Due bandiere dell'Italia, contenenti alcuni articoli della Costituzione, sono state strappate dalla porta di ingresso della Ponceria in Venezia nella tarda sera di venerdì 13 dicembre. È stato lo stesso proprietario, Adriano Tramonti, a raccontare l'accaduto sulla propria pagina Facebook definendo gli autori del gesto "fascisti di sinistra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'azione che l'attuale vicesegretario del Pd proprio non ha digerito tant'è che, subito dopo essersi accorto dell'accaduto, ha visionato i filmati delle telecamere di sicurezza del suo locale per identificare i responsabili. Tramonti ha potuto così notare alcune persone che, prima di entrare a prendere da bere, hanno staccato dalla porta le due bandiere gettandole in terra come se niente fosse. Probabilmente gli autori del gesto non hanno gradito la vista del tricolore non soffermandosi sul fatto che al suo interno ci fossero stati scritti alcuni articoli della Costituzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Coronavirus: zero contagi a Livorno, 19 nuovi casi e due morti in Toscana. Il bollettino di martedì 7 luglio

Torna su
LivornoToday è in caricamento