Volontari per la pulizia dell'ambiente, Cepparello: "Risorse da valorizzare e regolamentare"

L'assessore elogia il lavoro di chi libera la città dai rifiuti e annuncia: "Daremo loro le migliori condizioni possibili per poter operare"

La doppia pulizia del Limoncino, la rimozione di rifiuti dalla spiaggia del Felciaio, l'intervento dei Pirati della plastica allo Scoglio della Regina. Negli ultimi tempi sono state moltissime le iniziative di volontari in difesa dell'ambiente che, armati di sacchetti della spazzatura, si danno appuntamento in numerose zone della città per liberarla da innumerevoli quantità di rifiuti. "Le loro azioni - il commento dell'assessore all'Ambiente Giovanna Cepparello - sono un patrimonio inestimabile che dobbiamo conservare e valorizzare. È necessario, tuttavia, che tali attività vengano regolamentate e coordinate, costruendo un percorso amministrativo chiaro e facilmente accessibile per tutti coloro che vogliano dare un contributo".

Volontari per l'ambiente, Cepparello: "Verrà creato un regolamento per farli lavorare nelle migliori condizioni"

"Siamo prossimi a presentare alla città un regolamento dedicato – afferma Cepparello – che metterà i cittadini volontari nelle condizioni di operare al meglio, sia in termini di efficacia sia per la sicurezza a tutela della salute di tutti i soggetti di volta in volta coinvolti. Riteniamo che il servizio di volontariato civico rappresenti un contributo concreto al benessere di tutta la comunità ed al rafforzamento di un rapporto aperto e costruttivo tra l'amministrazione comunale e i livornesi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parole, quelle dell'assessore, alle quali fanno eco quelle di Raphael Rossi, amministratore unico di Aamps: "Periodicamente – conferma – realizziamo interventi straordinari di pulizia del territorio e raccolta di rifiuti abbandonati. Spesso interveniamo a seguito di segnalazioni da parte dei cittadini e, talvolta, anche con il sostegno dei volontari che mettiamo sempre nelle condizioni di operare senza correre rischi per l'incolumità fisica. Per fare ciò è però indispensabile un raccordo preventivo, senza il quale si corrono rischi inutili inficiando anche il buon esito degli interventi a favore del tessuto locale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Via della Bassata, si capovolge con la macchina dopo aver urtato due auto in sosta: 51enne in ospedale

Torna su
LivornoToday è in caricamento