Raffineria Eni, Salvetti: "Trasformarla in bioraffineria? Prima va risanato il sito"

Il sindaco ha parlato dell'idea di trasformare una parte dell'impianto di Stagno da destinare alla produzione di biometanolo alimentato con scarti da trattamento di rifiuti solidi urbani

Dopo l'annuncio delle dimissioni dei vertici Aamps, il sindaco Luca Salvettisi è soffermato anche sul possibile progetto che vedrebbe la trasformazione di una parte dell'impianto di Stagno in una bioraffineria per la produzione di biometanolo alimentato con scarti da trattamento di rifiuti solidi urbani: "L’amministrazione dovrà conoscere bene il quadro generale, farlo conoscere ai cittadini e alle forze politiche, alle realtà associative che si occupano di ambiente, e valutare con estrema attenzione l’impatto ambientale - ha spiegato il sindaco -. Livorno, nei prossimi anni, deve essere sgravata del peso enorme sul fronte dell’ambiente e dei livelli d’inquinamento. Il nostro Comune guarda con interesse all’economia circolare come elemento decisivo per un futuro sostenibile, ma per noi economia circolare significa intervenire in maniera concreta e intelligente, attraverso impianti all’avanguardia per la gestione del ciclo dei rifiuti e dell’attività industriale. Il dialogo con Eni e con la Regione Toscana sarà portato avanti all’insegna della chiarezza e dell’attenzione alla salute dei cittadini". 

Discarica al Limoncino, Salvetti: "Vogliamo porvi fine"

Per il primo cittadino, la priorità riguardante la raffineria Eni è un'altra: "Prima di tutto punteremo a ottenere il completo risanamento del sito industriale che in questi anni nessuno è riuscito ad ottenere e il suo consolidamento sul territorio come garanzia di centinaia di posti di lavoro. Lavoreremo con impegno per far sì che alcune partite ambientali, come quelle delle bonifiche, della discarica del Limoncino, dell’abbattimento dell’inquinamento in porto e della chiusura dell’inceneritore del Picchianti siano passaggi certi al fine di poter costruire una Livorno più verde ed ambientalmente all’avanguardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Fa inversione a U sul viale Italia e con l'auto centra uno scooter: feriti due trentenni

  • Investite mentre attraversano sulle strisce in via Torino: ferite due ragazze

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

Torna su
LivornoToday è in caricamento