Reddito di cittadinanza, Nogarin: "Reinserimento lavoro? Noi ci siamo"

Il sindaco di Livorno: "Gli enti locali possono dare una grande mano e sono certo che il governo renderà questa possibilità strutturale".

"Il principale obiettivo del reddito di cittadinanza è quello di reinserire le persone nel mondo del lavoro. E in questo gli enti locali possono dare una grande mano". È questo il pensiero rilasciato all'agenzia Ansa del sindaco di Livorno, Filippo Nogarin sul reddito di cittadinanza e la possibilità per i comuni di impiegare quanti lo chiederanno. "Ma è necessario - , aggiunge Nogarin - che i regolamenti attuativi cui sta lavorando il governo riducano gli adempimenti burocratici per i comuni che vorranno dare un impiego ai beneficiari del reddito nei lavori socialmente utili". "A Livorno - conclude il sindaco Cinquestelle - nel 2016 abbiamo dovuto fare i salti mortali e alla fine siamo riusciti a mettere cento persone al servizio della comunità, inquadrandole come volontari. Ora è necessario rendere questa possibilità strutturale e so che il governo saprà raggiungere questo obiettivo. Per primi ne beneficeranno i servizi ai cittadini".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star, Chef Carrara a Livorno per trovare la migliore pasticceria

  • Spezia-Livorno, scontri con la polizia: rischio daspo per 23 tifosi amaranto

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • A scuola di livornese: origine, significato e funzioni del dé

  • Da Hollywood a Livorno, Stanley Tucci tra i banconi del Mercato Centrale

  • Esercito, polizia e vigili del fuoco in via Terrazzini: strada chiusa, ma è un falso allarme

Torna su
LivornoToday è in caricamento