Reddito di cittadinanza, Nogarin: "Reinserimento lavoro? Noi ci siamo"

Il sindaco di Livorno: "Gli enti locali possono dare una grande mano e sono certo che il governo renderà questa possibilità strutturale".

"Il principale obiettivo del reddito di cittadinanza è quello di reinserire le persone nel mondo del lavoro. E in questo gli enti locali possono dare una grande mano". È questo il pensiero rilasciato all'agenzia Ansa del sindaco di Livorno, Filippo Nogarin sul reddito di cittadinanza e la possibilità per i comuni di impiegare quanti lo chiederanno. "Ma è necessario - , aggiunge Nogarin - che i regolamenti attuativi cui sta lavorando il governo riducano gli adempimenti burocratici per i comuni che vorranno dare un impiego ai beneficiari del reddito nei lavori socialmente utili". "A Livorno - conclude il sindaco Cinquestelle - nel 2016 abbiamo dovuto fare i salti mortali e alla fine siamo riusciti a mettere cento persone al servizio della comunità, inquadrandole come volontari. Ora è necessario rendere questa possibilità strutturale e so che il governo saprà raggiungere questo obiettivo. Per primi ne beneficeranno i servizi ai cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato topo in una trappola, l'Asl chiude il laboratorio di pasticceria Piccoli Piaceri

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

  • Trovato in overdose nel bagno di un locale, 30enne salvato dal medico del 118

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

Torna su
LivornoToday è in caricamento