Riotorto, trovato cadavere in un fosso avvolto in un sacco a pelo

Il corpo di una donna anziana ancora senza identità è stato rinvenuto dai carabinieri lungo la vecchia Aurelia tra Piombino e Venturina

È di una donna, apparentemente non giovane, il cadavere avvolto in un sacco a pelo rinvenuto dai carabinieri questa mattina di sabato 3 agosto in uno scannafosso che costeggia la vecchia Aurelia nella zona di Riotorto, tra a Venturina e Piombino. A darne notizia è l'agenzia Ansa che spiega anche come al momento non sia ancora stata rivelata l'identità del corpo, in evidente stato di decomposizione.

Secondo gli inquirenti, la morte della donna potrebbe risalire a circa una settimana fa. Un decesso le cui cause non sono ancora state stabilite, anche se dopo un primo esame da parte del medico legale sul corpo non risulterebbero segni di violenza. Del tutto casuale il ritrovamento del cadavere, notato in mezzo alla vegetazione durante le operazioni di pulizia della strada in seguito a un incidente avvnuto la notte precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 43 anni, la Leccia piange Alessio Morelli. Il ricordo di una volontaria Svs: "Un bravo ragazzo"

  • Tragedia alla Leccia, 43enne trovato morto in casa

  • Le cinque migliori pizzerie di Livorno

  • Dramma nel ciclismo, muore Walter Passuello: l'ex professionista aveva 68 anni

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Livorno in vendita, il gruppo argentino: "A Genova da Spinelli? Sì, con la garanzia che non cambi l'accordo"

Torna su
LivornoToday è in caricamento