Ristoratore elbano evade le tasse per 163mila euro

Operazione della guardia di finanza. L'uomo in passato era già stato segnalato per la mancata emissione di scontrini

Un ristoratore elbano, negli ultimi tre anni, avrebbe evaso imposte per 163mila euro tra Irpef, Irap e Iva. È quanto scoperto dalla guardia di finanza nella mattina del 4 maggio. In totale, il volume di affari complessivamente nascosto al fisco ammonta a oltre 262mila euro. L'uomo, come spiegano dalle fiamme gialle, era già noto alle forze dell'ordine per essere incorso in passato in violazioni sulla tracciabilità dei prodotti ittici e sulla mancata emissione di scontrini o della ricevute fiscali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento