Salviano, una discarica al posto della bretella: dalla vegetazione spuntano materassi e rottami

In attesa che siano conclusi i lavori per la strada che collegherà via Impastato a via del Pelaghi, la zona è infestata dai rifiuti lasciati da numerosi incivili

Alcuni materassi, resti di mobili, sacchi della spazzatura, vecchie transenne e un'impalcatura. Ecco come si presenta ad oggi (le foto sono di martedì 3 marzo, ndr) la zona tra via dei Pelaghi e via Peppino Impastato, laddove da una vita si attende il completamento della bretella che dovrebbe risolvere le problematiche legate alla viabilità di un intero quartiere. In attesa che i lavori siano ultimati - entro la fine dell'anno, secondo le previsioni dell'amministrazione comunale -, la zona è diventata una vera e propria discarica a cielo aperto dove molti cittadini, anche se sarebbe più giusto chiamarli invicili, che hanno iniziare a gettare nella vegetazione qualsiasi tipo di rifiuto.

Si va dalla semplice bomboletta del deodorante, ai lettini da mare e oggetti di metallo. Il tutto quando a pochi passi c'è un cestino, l'unico nel raggio di centinaia di metri, che invita a tenere pulita la città. Una presenza che fa perfino sorridere, mentre tra i rifiuti spicca anche una vecchissima impalcatura con un cartellone della Cooper Livorno che sponsorizzava la costruzione, mai realizzata, di ben 24 appartamenti e 5 villette. Un ammasso di ferraglia, ormai, che ben si sposa con il degrado circostante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2 Toscana: le linee guida stabilimenti balneari, campeggi, parchi di divertimento e ristoranti. L'ordinanza della Regione

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Bagni Pancaldi, la protesta dei clienti: "Ricattati di perdere il posto in caso di mancato rinnovo"

  • Pronto Soccorso, accessi per storte e "troppo sole". Medici stremati: "Non siamo più i vostri eroi?"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

  • Stabilimenti balneari, le tariffe 2020: quanto costa l'estate "sui bagni" tra abbonamenti, ombrelloni, lettini e cabine

Torna su
LivornoToday è in caricamento