Il "grazie" di Salvini "a nome degli italiani" per il maxi sequestro in porto

Il ministro dell'Interno ha twittato il proprio ringraziamento per l'operazione della Guardia di Finanza. Il generale Bartoloni: "Grande sacrificio e impegno"

Questa volta non ha sbagliato i tempi, eludendo così il rischio di compromettere le indagini come già successo in passato per la smania di mettere il cappello alla notizia. E il semplice "grazie a nome degli italiani" è quantomeno arrivato a conclusione dell'intervento della guardia di finanza che ha portato al maxi sequestro in porto di oltre 600 kg di cocaina. Su twitter, uno dei canali di comunicazione preferiti dal ministro dell'Interno Matteo Salvini che, sul proprio profilo, ha cinguettato la propria soddisfazione per l'operazione antidroga condotta dalle fiamme gialle, insieme all'agenzia delle dogane, nel porto di Livorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Operazione eccezionale, un enorme GRAZIE a nome di tutti gli italiani", scrive Salvini su twitter. E sull'eccezionalità del sequestro si sono espressi così il comandante delle fiamme gialle di Livorno, Gaetano Cutarelli, e il generale a capo della Toscana, Bruno Bartoloni: "Un'operazione complessa che testimonia l'efficacia della stessa. Dietro a tutto ciò ci sono un lavoro duro e silenzioso, un grande sacrifico e tanto impegno. Il porto di Livorno - dicono - è uno snodo importante di traffici internazionali di merci e traghetti e non dobbiamo stupirci se oggi abbiamo fatto questo sequestro, reso possibile grazie a un grande lavoro di collaborazione internazionale e di squadra". "Giornalmente facciamo analisi di rischio per confrontare parametri oggettivi e soggettivi per individuare carichi sospetti dai paesi sospetti – spiega Giovanni Cassone, direttore dell'ufficio delle Dogane -. Un risultato eccezionale per il porto di Livorno, grazie alla collaborazione con gli uomini della guardia di finanza. Non è il primo sequestro ma sicuramente il più rilevante degli ultimi anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Andrea Matteucci, arrestata la giovane alla guida dell'auto. La Municipale: "Accusata di omicidio stradale, positiva all'alcool test"

  • Tragedia in via dei Pensieri, scooterista di 17 anni muore dopo lo scontro con un'auto

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Tragedia alla Leccia, muore a 39 anni dopo aver accusato un malore davanti alla famiglia

Torna su
LivornoToday è in caricamento