Scuole San Gaetano (ex Pazzini): 700mila euro per la ristrutturazione: il progetto

Grazie a un finanziamento del Miur sarà possibile effettuati interventi mirati sulla struttura tra cui: eliminazione di eternit, rifacimento della faccia e portare internet in tutte le aule

L'ex scuola Pazzini, adesso Borsi/San Gaetano, si rifà il look. Grazie a una delibera della giunta comunale, approvata il 1 ottobre, è stato deciso di dare il via alla riqualificazione della scuola per un importo complessivo di 700mila euro. Cifra della quale il comune di Livorno è risultato beneficiario con un decreto del Miur (Ministero istruzione, ricerca e università) come finanziamento degli interventi inclusi nei piani regionali triennali di edilizia scolastica. Gli interventi prevedono tra gli altri la rimozione di una tetto in eternit, il rifacimento della facciata, il ripristino della pavimentazione di alcune aule al pian terreno e l'installazione di internet in tutte le classi dell'edificio. I lavori dovrebbero cominiciare nell'estate del 2020

Muffa al Niccolini-Palli: otto studenti all'ospedale

La riqualificazione delle scuole ex Pazzini: il progetto

L'edificio, costruito negli anni '60, può ospitare fino a 400 alunni e nel corso degli anni sono stati eseguiti vari interventi di miglioramento e adeguamento tra cui: rifacimento servizi igienici, istallazione scala di sicurezza, adeguamento impianto elettrico e abbattimento della barrire artichettoniche. I 700mila euro di finanziamento, entrando nel dettaglio, saranno investiti per: 

  • eliminazione del cemento amianto (eternit) presente nella copertura per una superficie di 850 mq;
  • eliminazione delle tubazioni interne discendenti in cemento amianto (eternit) e installazione di nuove esterne in alluminio naturale;
  • rifacimento della facciata mediante demolizione degli intonaci;
  • ripristino parti deteriorate degli aggetti in cemento armato
  • ripristino pavimentazione di alcune aule poste al piano terreno
  • Installazione di impianto per la connessione Internet dell’edificio in ciascuna aula.

Per limitare al massimo interferenze con le attività didattiche i lavori saranno effettuati principalmente durante la pausa estiva

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

  • Minacciata con un coltello nel parcheggio del Parco Levante

Torna su
LivornoToday è in caricamento