Effetto Refugio, protesta sul palco: "Lavoratore scaricato per aver denunciato i problemi in azienda"

Il blitz del collettivo contro la DHL: "Messo alla porta dopo 17 anni per aver segnalato gravi carenze in tema di sicurezza". E c'è anche uno striscione contro la discarica di Limoncino

Ha denunciato gravi carenze di sicurezza e per questa ragione, dopo 17 anni di servizio, non gli è stato rinnovato il contratto. La situazione è quella di un lavoratore di una ditta in appalto alla Dhl, ex Giorgio Gori, e a portarla alla luce è stato il collettivvo "Effetto Refugio" che, durante l'ultima serata di Effetto Venezia, domenica 4 agosto, ha inscenato la protesta sul palco principale in piazza del Luogo Pio. 

Denuncia la presenza di veleni nei container, facchino lasciato a casa dall'azienda

"Denunci problemi di sicurezza sul lavoro e l'azienda ti mette alla porta. Giorgio Gori e Dhl vergogna", si legge sullo striscione esposto prima del concerto di chiusura della manifestazione. Problemi di sicurezza che, stando a quanto raccontato, derivano dal fatto di aver lavorato, per 17 anni, "a contatto con un potente veleno inserito all'interno di container carichi di legname proveniente dall'Africa". "Dopo aver avuto il coraggio di denunciare quanto accadeva nei piazzali della Gori - dicono dal collettivo e ribadiscono da USB - il lavoratore è stato mandato a casa. .Questi facchini non erano a conoscenza della presenza di questa sostanza e hanno lavorato senza alcuna protezione e senza aver fatto dei corsi specifici. Dopo alcuni anni diversi di loro hanno iniziato ad avere problemi di salute". Per queste ragioni il collettivo ha voluto dimostrare la propria solidarietà al lavoratore licenziato, mentre da USB fanno sapere che "la vertenza proseguirà fino a quando non verrà reintegrato".

Nell'occasione è stata ribadita "l'importante battaglia contro la discarica di rifiuti speciali a Limoncino. Con un semplice quanto significativo striscione: "No alla discarica di Limoncino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marina di Castagneto, maxi rissa in discoteca: "Delinquenti fuori controllo, aggredite anche le ragazze"

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • I mercatini di Natale a Livorno e provincia: il calendario degli appuntamenti per il 2019

  • Christian King, è livornese il protagonista di "Volare" di Michele Santoro

  • Salvini all'Elba e a Firenze, mobilitazione delle "Sardine" anche a Livorno con un flash mob il 30 novembre

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

Torna su
LivornoToday è in caricamento