In arrivo 151 nuove telecamere per combattere i furti ai danni di attività commerciali

In Prefettura si è svolto un incontro tra i membri del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. La vicesindaco Sorgente: "Sarà attivata anche una sala di controllo"

L'escalation di furti ai danni delle attività commerciali non è passata inosservata. L'ultimo registrato è quello alla baracchina Adone dove il malvivente si è dovuto "accontentare" di poche decine di euro. Per cercare di mettere un freno a questa ondata di criminalità, nella mattina del 12 marzo, in Prefettura si sono riuniti i membri del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. La soluzione adottata di comune accordo con l'amministrazione sarà l'installazione di 151 nuove telecamere.  "Siamo stati noi a chiedere che si svolgesse questa riunione - sottolinea la vicesindaco Stella Sorgente che ha partecipato all'incontro - perché non è possibile che a Livorno esistano zone che vengono considerate terra di nessuno. Sappiamo che non è così, perché conosciamo bene l'impegno con cui le forze dell'ordine presidiano il territorio quotidianamente. Ma è necessario dare una risposta ad alcuni piccoli imprenditori, commercianti e associazioni che in queste settimane sono stati colpiti da una raffica di furti. Voglio ringraziare il prefetto, il questore e tutte le forze dell'ordine per aver già rafforzato i rispettivi organici per raggiungere l'obiettivo comune. Quello di rafforzare la difesa passiva e la prevenzione”.

“Dal canto nostro abbiamo ormai praticamente completato l'installazione del nuovo sistema di videosorveglianza, che prevede l'attivazione di 151 nuove telecamere. Lunedì 18 marzo porteremo in commissione il regolamento sulla privacy che verrà messo all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale e questo ci permetterà di attivare anche la sala di controllo che sarà gestita da polizia municipale, polizia di stato e carabinieri. Le forze dell'ordine, che in questi giorni hanno già individuato gli autori di 4 rapine su 6, hanno confermato il loro impegno ad aumentare i pattugliamenti di giorno e di notte, specie nelle zone maggiormente colpite dai furti. In questo modo saremo in grado di scoraggiare i delinquenti e rassicurare la popolazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine del Cosp ufficiale, la vicesindaca e i rappresentanti delle forze dell'ordine hanno incontrato anche i vertici di Confcommercio Livorno, i quali avevano chiesto di essere ricevuti dal prefetto sul tema dei furti agli esercizi commerciali. E' stato suggerito loro di invitare i titolari dei negozi ad attivare un sistema di videosorveglianza privato, in diretto collegamento con le forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Casting, cercasi bambine e ragazze per il film sulla cantante Nada: come candidarsi

  • Allerta meteo a Livorno per sabato 4 luglio: codice giallo per piogge e temporali

Torna su
LivornoToday è in caricamento