Spaccio, in casa 400 grammi di droga e 2700 euro: arrestato ventenne

Operazione "Ragazzi fuori" della guardia di finanza di Cecina: altri due coetanei sono stati denunciati

Un ventenne arrestato e due suoi coetanei, un albanese e un marocchino, denunciati. È questo il risultato dell'operazione "Ragazzi fuori" condotta dalla guardia di finanza di Cecina con il fine di impedire il spaccio di droga nelle scuole. Per i due stranieri, il gip di Livorno Mario Profeta, su indicazione del pm Massimo Mannucci, ha disposto l'obbligo di dimora. Nel complesso le fiamme gialle sono riuscite a sequestrare 500 grammi di stupefacenti tra marijuana, hashish e pasticche di ecstasy, 3mila euro in contanti, smartphone e bilancini elettronici. 
L’operazione è l’epilogo di un anno di indagini della Finanza mediante intercettazioni telefoniche, pedinamenti, osservazioni e riscontri che hanno interessato 33 giovani, tra cui molti studenti, che con i loro comportamenti talvolta "sopra le righe" attiravano a sé decine di minorenni consumatori, in luoghi limitrofi a istituti scolastici superiori.

Minacce per incassare i soldi

A Cecina un minorenne, alla vista dei finanzieri, ha tentato di disfarsi della droga ricevuta, occultandola lungo i tubi di scarico all’interno di un parcheggio comunale seminterrato. Lo stupefacente sequestrato, ricevuto a credito da due giovani “compari”, ha provocato la loro ira, con minacce per incassare comunque il denaro.

Droga in discoteca

A un altro giovane, invece, originario di Napoli, venuto "in trasferta" in occasione di un evento musicale, nei pressi di una discoteca, sono state sequestrate 37 pasticche di Mdma (la cosiddetta "droga di Hitler"), ecstasy e ketamina, cedutegli dal solito ventenne marocchino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cecinese arrestato con la droga

In una pineta, un ventenne cecinese è stato arrestato in flagranza di reato mentre cedeva della droga a due suoi coetanei. Perquisita la sua abitazione, sono stati sequestrati 4 etti di marijuana, il cellulare e oltre 2700 euro in contanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Tragedia in via Mondolfi, motociclista muore a 58 anni dopo lo scontro con un suv

Torna su
LivornoToday è in caricamento